Frane a San Carlo di Cese: i lavori dureranno mesi

«La strada è franata non per un eccesso di carico, ma per un errore di esecuzione dei lavori eseguiti nel 1993», così l'assessore Fanghella in Consiglio comunale

Il Consiglio comunale di martedì 13 novembre, al termine del question time, ha affrontato la questione delle frane sulla strada di San Carlo di Cede.

Prima di procedere alla discussione dell'ordine del giorno, il presidente Piana ha concesso la parola all'assessore ai Lavori Pubblici Paolo Fanghella perché informasse il consiglio comunale sulla situazione della frana che ha isolato San Carlo di Cese.

«La strada è franata non per un eccesso di carico, ma per un errore di esecuzione dei lavori eseguiti nel 1993 - ha detto Fanghella -. È un problema, però, legato solo a quel pezzo di strada crollato. Abbiamo pianificato, attraverso una somma urgenza di 300mila euro i lavori di ripristino della strada che inizieranno la settimana prossima e dureranno per due/tre mesi. Con Amt abbiamo organizzato un servizio navetta e nella parte alta della zona, nel pezzo di ingresso da Lencisa, è stato predisposto un percorso in sicurezza per le auto. Anche se non c'era l'allerta meteo dichiarata, la Protezione Civile è intervenuta nell'arco di un'ora insieme con i tecnici del Comune e tutte le figure preposte all'emergenza».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorbillo apre a Genova: «Pizza gratis per tutti»

  • Scopre la morte della madre e si uccide gettandosi dal Monoblocco

  • Ucciso il cinghiale "educato" che attraversava sulle strisce guidato dal vigile

  • Dal cibo all'allontanamento forzato: ecco perché non si possono aiutare le orche in porto

  • Orche in porto, interviene il Ministero: «Probabilmente sono malate»

  • Molesta i clienti del ristorante e morde i carabinieri, ricoverata in tso

Torna su
GenovaToday è in caricamento