Sampierdarena: tenta molestia sul treno, arrestato

Un ragazzo di 22 anni ha preso di mira una sudamericana 39enne sul treno, mostrandole i genitali e proponendole un rapporto sessuale. La donna ha provato a farlo desistere e a scendere dal convoglio, poi è corsa dal capotreno che ha avvisato la polizia

Genova - Ha individuato la propria vittima, una cittadina sudamericana di 39 anni, in un convoglio vuoto del treno e ha iniziato a molestarla, mostrandole i genitali e dicendo di voler avere con lei un rapporto sessuale.

La donna, impaurita, ha prima provato a farlo desistere, dicendogli che il marito la stava aspettando alla stazione, poi ha provato a scendere a una fermata ed infine è corsa lungo gli altri convogli, fino ad incontrare il capotreno, che ha subito avvertito la polizia.

Alla stazione di Sampierdarena sono intervenute le volanti della questura e del commissariato Cornigliano. Gli agenti hanno raccolto la testimonianza della donna e hanno iniziato le ricerche dell’uomo, trovandolo in fondo al treno dove, in evidente stato d’agitazione, cercava di negare ogni addebito.

L’uomo, un ventiduenne originario dello Sri Lanka, è stato arrestato per la tentata violenza sessuale, nonché per la detenzione ai fini di spaccio di 9 pezzi di hashish, per un peso di 10,34 grammi. Denunciato inoltre per ricettazione, essendo stato trovato in possesso di alcuni monili, uno dei quali con il gancio di chiusura strappato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientra a casa tardi e litiga con la moglie, si scopre che era a spacciare

  • Temperature in picchiata, in Liguria arriva la prima neve

  • Sos freddo al parco canile Dogsville: come aiutare

  • Razzismo contro bimbo disabile sul bus: «Me lo potete togliere?»

  • Peggioramento in arrivo: l'allerta meteo diventa arancione

  • Allerta meteo, fulmine spegne la Lanterna. Neve e frane nell'entroterra

Torna su
GenovaToday è in caricamento