Sampierdarena, topi d’auto arrestati grazie a un residente

In manette due cittadini marocchini di 30 e 35 anni, notati in via Dondero da un abitante della zona. Bloccati dalla polizia, una volta in questura hanno dato in escandescenze

I poliziotti della questura di Genova hanno arrestato nella notte due topi d’auto entrati in azione in via Dondero, nel quartiere genovese di Sampierdarena.

A segnalare al 112 la presenza dei ladri è stato un residente della zona, che intorno alle 3 della notte tra domenica e lunedì ha notato due persone rompere i finestrini di 5 auto, introdursi all’interno e razziare l’abitacolo. 

Sul posto sono arrivate nel giro di pochi minuti tre volanti, che hanno scatenato la fuga dei due topi d’auto. Gli agenti si sono quindi messi all’inseguimento, raggiungendoli, bloccandoli e identificandoli in due cittadini del Marocco di 30 e 35 anni. Accompagnati in questura nonostante le proteste, una volta chiusi in camera di sicurezza hanno dato in escandescenze distruggendo i servizi sanitari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Accusati di furto e danneggiamento, sono stati giudicati per direttissima in mattinata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Passano la notte insieme in albergo, al mattino sul conto di lei mancano 750 euro

  • Schianto in via Siffredi, muore ventenne

  • Schianto in moto a Nervi, muore ragazza di 18 anni

  • Sestri Levante: massacrato dal branco per un telefono cellulare

  • Meteo: la perturbazione cambia traiettoria, modificati gli orari dell'allerta

  • A settembre su Sky la serie con Paola Cortellesi, ambientata a Genova

Torna su
GenovaToday è in caricamento