Padre e figlio con 1,5 kg di droga sul furgone, arrestati

I due, rispettivamente di 74 e 52 anni, sono stati fermati dai carabinieri in piazza Vittorio Veneto a Sampierdarena. Il loro nervosismo ha spinto i militari ad approfondire il controllo

Nella serata di martedì 4 dicembre 2018 in piazza Vittorio Veneto a Sampierdarena, nel corso di un servizio di perlustrazione, i carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato in flagranza di reato due uomini, padre e figlio, di origini catanesi, uno 74enne e l'altro 52enne, entrambi residenti a Genova, gravati da pregiudizi di polizia.

Fermati per un controllo alla circolazione stradale a bordo di un furgone, i due sono stati traditi dal nervosismo eccessivo manifestato, che ha spinto i militari dell'Arma a effettuare un controllo più approfondito del mezzo, scoprendo che la loro irrequietezza era dovuta alla presenza di un chilogrammo e mezzo di hashish, suddiviso in due panetti in cellophane, nascosti in una busta.

I due sono stati trasferiti nel carcere di Marassi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Morandi, Bucci apre i cantieri e il Pd attacca: «Vanno a fare le foto»

  • Cronaca

    Via Cornigliano riaperta alle auto senza limitazioni

  • Attualità

    Atp: sedici nuove corriere e terminal a Brignole

  • Cronaca

    «Suo figlio ha avuto un incidente, porti del denaro», 20 tentativi di truffa nell'ultimo mese

I più letti della settimana

  • Belin... ma da dove deriva questa parola?

  • Accoltellamento fuori dalla discoteca, giovane grave al San Martino

  • Genoa: striscione "shock" contro Preziosi, alta tensione tra presidente e tifosi

  • Spesa da 70 euro al supermercato, ma si "dimentica" di pagare

  • Carabiniere per un giorno, bimbo malato realizza il suo sogno

  • Schianto tra auto a Pegli: 5 feriti, un bimbo al Gaslini

Torna su
GenovaToday è in caricamento