Padre e figlio con 1,5 kg di droga sul furgone, arrestati

I due, rispettivamente di 74 e 52 anni, sono stati fermati dai carabinieri in piazza Vittorio Veneto a Sampierdarena. Il loro nervosismo ha spinto i militari ad approfondire il controllo

Nella serata di martedì 4 dicembre 2018 in piazza Vittorio Veneto a Sampierdarena, nel corso di un servizio di perlustrazione, i carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato in flagranza di reato due uomini, padre e figlio, di origini catanesi, uno 74enne e l'altro 52enne, entrambi residenti a Genova, gravati da pregiudizi di polizia.

Fermati per un controllo alla circolazione stradale a bordo di un furgone, i due sono stati traditi dal nervosismo eccessivo manifestato, che ha spinto i militari dell'Arma a effettuare un controllo più approfondito del mezzo, scoprendo che la loro irrequietezza era dovuta alla presenza di un chilogrammo e mezzo di hashish, suddiviso in due panetti in cellophane, nascosti in una busta.

I due sono stati trasferiti nel carcere di Marassi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Al via le celebrazioni per il 25 Aprile, corteo in centro

  • Cronaca

    Delitto di Chiavari, attesa per l'autopsia. Proseguono gli interrogatori

  • Cronaca

    Tamponamento in A12, traffico in tilt verso la Riviera di Levante

  • Cronaca

    Indennizzi zona arancione, avanti con la suddivisione in "cerchi"

I più letti della settimana

  • Uccide il padre e si getta dalla finestra, tragedia a Molassana

  • Boccadasse, tra i turisti spunta anche... Ligabue

  • Investita all'uscita del ristorante, infermiera 56enne morta in ospedale

  • Tragico incidente sul Fasce, muore ragazzo di 16 anni

  • Muore stroncata da un malore a 25 anni, era in vacanza con il fidanzato

  • Delitto a Chiavari, ex collaboratore di giustizia ucciso in un parcheggio

Torna su
GenovaToday è in caricamento