Sorpreso a nascondere droga in un rudere, 33enne in manette

I Carabinieri lo hanno seguito e arrestato dopo averlo sorpreso con 50 grammi di cocaina

Nel pomeriggio di martedì 24 marzo 2020 i Carabinieri hanno arrestato un uomo sorpreso a nascondere della droga in un rudere tra Sampierdarena e Sestri.

I militari, in servizio per il controllo del territorio, hanno notato uno straniero che si aggirava con fare sospetto e hanno deciso di seguirlo. L’uomo, sempre con andatura guardinga è arrivato in prossimità di Sestri e si addentrato in aperta campagna, dove c'era un rudere abbandonato. Una volta entrato, è stato sorpreso mentre nascondeva un involucro, che, recuperato, conteneva circa 50 grammi di cocaina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fermato e accompagnato presso gli uffici dei Carabinieri di Sampierdarena è stato identificato come un 33enne di origine marocchina, noto alle forze dell'ordine per i suoi precedenti. Dalla perquisizione personale le forze dell'ordine l'hanno trovato in possesso di 60 euro che, ritenuti provento di illecita attività, sono stati sequestrati insieme alla droga. L'uomo è stato quindi arrestato e portato nel carcere di Marassi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto contromano in corso Europa, al volante non c'è nessuno

  • Aster assume, indetti tre nuovi bandi: come partecipare

  • Si tuffa a Punta Chiappa e batte la testa sugli scogli

  • Bar in bancarotta: imprenditore si finge dipendente e prende la disoccupazione

  • Giovani turisti lombardi devastano Moneglia

  • Cerca di strangolare la fidanzata e devasta un locale: arrestato

Torna su
GenovaToday è in caricamento