Fiumara: litiga col fidanzato e lo riempie di botte, arrestato un trentenne

Un giovane di 29 anni è stato arrestato dalla polizia dopo aver aggredito un trentenne in via Bombrini, nei pressi del centro commerciale Fiumara

Stamattina, alle 6.30 circa, la polizia è intervenuta in via Bombrini a Sampierdarena per una lite in strada. Sul posto gli agenti delle volanti dell'ufficio prevenzione generale e del commissariato Cornigliano hanno identificato due uomini, di 29 e 30 anni, originari della Repubblica Dominicana.

Alla vista dei poliziotti, il 30enne, con il volto visibilmente tumefatto e in stato di ebbrezza alcolica, ha dichiarato di essere stato picchiato dal suo connazionale, con il quale aveva intrecciato una relazione sentimentale, dopo un litigio scaturito da futili motivi.

L'uomo è stato subito soccorso e con l'ausilio dei militi del 118 è stato accompagnato al pronto soccorso dell'ospedale Villa Scassi. I medici hanno riscontrato numerose lesioni al volto e in particolare la frattura dell'orbita e del seno mascellare destro nonché l'avulsione dell'incisivo sinistro. Dopo le cure del caso è stato dimesso con una prognosi di 30 giorni.

L'aggressore è stato invece accompagnato in questura: per lui sono scattate le manette. Inevitabile, infatti, l'arresto per lesioni aggravate cagionate al suo connazionale. Prevista per la mattinata odierna la direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientra a casa tardi e litiga con la moglie, si scopre che era a spacciare

  • Temperature in picchiata, in Liguria arriva la prima neve

  • Sos freddo al parco canile Dogsville: come aiutare

  • Peggioramento in arrivo: l'allerta meteo diventa arancione

  • Razzismo contro bimbo disabile sul bus: «Me lo potete togliere?»

  • Boato nella notte, paura a Campomorone

Torna su
GenovaToday è in caricamento