Lite a Sampierdarena, accoltellata una donna

Un 39enne pregiudicato è stato denunciato dai carabinieri dopo aver accoltellato una connazionale, procurandole una ferita guaribile in 15 giorni

I carabinieri della stazione di Sampierdarena, al termine di accertamenti, hanno denunciato per lesioni personali aggravate un 39enne, marocchino, pregiudicato, regolare sul territorio nazionale.

L'uomo, al culmine di una discussione animata per futili motivi, ha colpito al ventre con un coltello da cucina una sua connazionale, procurandole una ferita giudicata guaribile in 15 giorni dal pronto soccorso dell'ospedale Villa Scassi di Sampierdarena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoranti di Genova proposti dalla Guida Michelin 2020

  • Pentema diventa un set per il film "Mondi Paralleli"

  • Coronavirus, Viale: «Negativi i test sulle persone esaminate al San Martino»

  • Referendum per il taglio dei parlamentari: come e quando si vota

  • Coronavirus, guardia alta anche in Liguria: la Regione attiva sindaci e medici di famiglia

  • Ladro entra in casa nella notte: 17enne difende la sorellina e lo mette in fuga

Torna su
GenovaToday è in caricamento