Nuovo furto poche ore dopo il processo, colleziona altro arresto

A finire ancora in manette è stata una donna di 54 anni, sorpresa dalla polizia in un nascondiglio nella zona della Darsena. Con sé ancora la refurtiva

È stata segnalata al 112 da un cittadino, che l'aveva vista trafugare gli interni di un'auto parcheggiata in via Rubattino in zona Darsena, per poi rifugiarsi dentro un edificio abbandonato nelle vicinanze. È successo poco prima delle 16 di venerdì 25 gennaio 2019.

Gli agenti intervenuti hanno trovato la donna poco dopo con ancora in mano lo zaino appena asportato dalla vettura. Dopo gli accertamenti, gli operatori hanno scoperto che, il giorno prima, la 54enne era stata arrestata e, solo qualche ora prima, giudicata con rito per direttissima per lo stesso reato e sottoposta alla misura dell'obbligo di dimora presso la sua abitazione.

Nuovamente arrestata, la 54enne è comparsa anche oggi in tribunale per l'ennesima direttissima.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Continua a rubare che va bene così , finché poi uno si fa giustizia da solo ..

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Primo weekend di primavera, assalto alle spiagge e folla in città

  • Incidenti stradali

    Travolge una moto durante un sorpasso, caccia allo scooterista pirata

  • Cronaca

    Meningite, pensionata in Rianimazione al San Martino

  • Cronaca

    Fiamme in val d'Aveto, distrutti 8 ettari di boschi

I più letti della settimana

  • Mortale in via Bobbio, un video incastra l'automobilista che ammette: «Sono passato col rosso»

  • Grossi quantitativi di droga e armi, arrestato allenatore di calcio

  • Si cappotta in auto, grave una donna

  • Panico in centro, minaccia di gettarsi da ponte Monumentale

  • Ventuno euro per fare da San Martino a Quarto in taxi, indaga la polizia

  • Nascondeva cocaina in trattoria, arrestato noto ristoratore di Sampierdarena

Torna su
GenovaToday è in caricamento