Crollata la quercia secolare di Gosita, simbolo della val Graveglia

La "roverella di Gosita", inserita nell'elenco degli alberi monumentali della Liguria, ha ceduto nella notte dopo giorni incessanti di maltempo

Photo credit: Parco dell'Antola

Ha resistito per oltre 300 anni, vigilando sul borgo di Gosita, in alta val Graveglia, ma alla fine la tempesta che si è abbattuta sulla Liguria a fine ottobre  e i giorni ininterrotti di maltempo hanno avuto la meglio anche su di lei: Zerli e la vallata dicono addio alla “roverella di Gosita”, la quercia plurisecolare diventata un simbolo del territorio. 

Il maestoso albero è crollato nella notte: con tutta probabilità le radici hanno perso la presa sul terreno zuppo, e la quercia si è abbattuta portando con sé il tronco di 5 metri e la chioma di 39. 

Inevitabile il dispiacere da parte dei residenti della vallata per la perdita di un albero inserito nell’elenco degli alberi monumentali della Regione, anche lui piegato dal maltempo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alberto Angela racconta Genova: ecco quando andrà in onda la puntata delle "Meraviglie"

  • Tragico schianto in via Siffredi, muore 27enne

  • Bar, ristorante e giardino d'inverno: tutto pronto per l'inaugurazione della nuova Scalinata Borghese

  • Tragico malore sul bus, muore 38enne

  • "Gelatina" di Genova è la migliore gelateria emergente d'Italia per Gambero Rosso

  • 10 film girati a Genova, tra "cult" e pellicole meno conosciute

Torna su
GenovaToday è in caricamento