Rapina al supermercato, commessa colpita con un pugno

Un giovane ventenne di origini ecuadoriane è stato arrestato per rapina dalla Polizia. Dopo aver rubato all'interno di un supermercato di via Rossetti a Quarto ha colpito con un pugno una commessa per guadagnare la fuga. Denunciato anche un connazionale

Un giovane ventenne di origini ecuadoriane è stato arrestato per rapina dalla Polizia. Dopo aver rubato all'interno di un supermercato di via Rossetti a Quarto ha colpito con un pugno una commessa per guadagnare la fuga. Denunciato anche un connazionale coetaneo per furto aggravato. 

Secondo la ricostruzione fornita dalle forze dell'ordine i due giovani sono entrati all’interno del supermercato e, dopo aver nascosto merce per un valore di circa 100 euro dentro uno zaino, hanno cercato di guadagnare l’uscita senza pagare.

Una cassiera li ha però visti ed ha cercato di fermarli; uno di loro è scappato in tutta fretta mentre l’altro l’ha spintonata colpendola con un pugno per poi fuggire. La volante intervenuta rapidamente in soccorso della donna è riuscita a bloccare i due fuggitivi nel parcheggio del negozio.

Il 20enne che ha colpito la cassiera è stato giudicato per direttissima sabato 24 marzo 2018.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico malore sul bus, muore 38enne

  • Schianto in via Siffredi, il giallo sulla morte di Burim

  • Addio a Giovanni Filocamo, è morto il "matematico curioso"

  • Le "meraviglie" di Alberto Angela, cosa si è visto

  • Travolto da un treno sulla Milano-Pavia, muore 26enne

  • Morta per droga a 16 anni, confermata in Cassazione la condanna per il fidanzato

Torna su
GenovaToday è in caricamento