Rapallo: morta la nuotatrice travolta da un gommone

Rosella Sarno, esperta nuotatrice di 46 anni, venerdì 24 agosto 2012 si trovava di fronte alla spiaggia del Pozzetto quando è stata urtata dalla chiglia di un gommone. Dopo alcuni giorni di ospedale il cuore di Rosella ha smesso di battere

Genova - È morta dopo essere stata investita da un gommone mentre nuotava. Rosella Sarno, esperta nuotatrice di 46 anni, venerdì 24 agosto 2012 si trovava di fronte alla spiaggia del Pozzetto fra Rapallo e Zoagli quando è stata urtata dalla chiglia di un gommone. Dopo alcuni giorni di ospedale il cuore di Rosella ha smesso di battere.

Mentre a Rapallo l'opinione pubblica si divide fra sostenitori della tesi del semplice incidente e chi chiede a gran voce regole più rigide per i natanti, il conducente del gommone che ha investito e ucciso Rosella Sarno, un sessantatreenne di Rapallo, è stato indagato per omicidio colposo dalla Procura di Chiavari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in centro storico, bimba di tre anni muore cadendo dalla finestra

  • Precipita da un viadotto sull'A26 per fare pipì, gravissimo in ospedale

  • Orche in porto, i timori di un gruppo di esperti: «Il piccolo sta morendo»

  • Orche "superstar", nuovo avvistamento in porto: «Spettacolo mozzafiato»

  • È morto Carlo Biondi, figlio di Alfredo

  • Pioggia e neve, prolungata l’allerta su tutta la regione

Torna su
GenovaToday è in caricamento