Via Canevari: litigio su Facebook diventa rissa a colpi di casco

Ieri sera in via Canevari un ragazzino di 17 anni è stato aggredito e colpito con i caschi da un gruppo di coetanei apparentemente senza motivo. Si indaga sull'accaduto e l'ipotesi è quella del litigio su Facebook

Uno strano episodio si è consumato ieri verso sera a Marassi in via Canevari. Un ragazzino di 17 anni è stato improvvisamente aggredito in strada, colpito più volte con i caschi, da un gruppo di coetanei.

La giovane vittima ha dichiarato di non avere idea di chi fossero gli aggressori, a suo dire completamente estranei alla cerchia di conoscenze e amiciziei.

La Polizia sta accertando la versione dei fatti ed i motivi dell’aggressione. La prima ipotesi che è stata  formulata è quella legata Facebook. Eh si proprio lui, il social network sarebbe stato il luogo del litigio "virtuale" che ha poi avuto seguito in strada, nella vita reale.

Potrebbe interessarti

  • La curiosità: la moglie di Oscar Wilde è sepolta a Genova

  • Il compositore Richard Wagner: "Non ho mai visto nulla come Genova"

  • La leggenda dei sabba delle streghe tra Mignanego e Savignone

  • Il fantasma "maleducato" delle Mura dello Zerbino

I più letti della settimana

  • Tragedia a Busalla, donna incinta trovata morta in casa

  • Pensionata scomparsa da Sampierdarena, ritrovata dopo 24 ore di ricerche

  • Assalto al pulmino della gita per riprendersi il figlio

  • Litigio tra ubriachi sulla spiaggia di Voltri, paura tra i bagnanti

  • Il compositore Richard Wagner: "Non ho mai visto nulla come Genova"

  • Tentata rapina a Bolzaneto, giovane turista accoltellata davanti al figlio

Torna su
GenovaToday è in caricamento