Fotografata una nuova macchia sul Sole

La macchia solare numero 2665 è stata immortalata da Marina Costa dell'Osservatorio Astronomico del Righi

Foto di archivio dell'Osservatorio Astronomico del Righi

L'Osservatorio Astronomico del Righi è riuscito a scattare una foto spettacolare del Sole, in grado di mettere in evidenza la macchia solare numero 2665.

Responsabile di una tempesta magnetica

Si tratta di una macchia solare che, proprio nelle ultime ore, ha causato una tempesta magnetica di intensità moderata sul nostro pianeta con aurore boreali visibili in Nuova Zelanda.

I dettagli

L'autrice dello scatto è Marina Costa dell'Osservatorio Astronomico del Righi e la fotografia è stata realizzata domenica 16 luglio alle ore 12 e 26 grazie al telescopio Nexstar 11 e a una macchina fotografica ASI 120MM.

Cos'è una macchia solare?

Una macchia solare è una regione della superficie del Sole che è distinta dall'ambiente circostante per una temperatura minore ed una forte attività magnetica. Anche se  le macchie solari sono molto luminose perché hanno una temperatura di circa 4000 kelvin, il contrasto per emissività termica rispetto alle regioni circostanti, ancora più luminose grazie ad una temperatura di 6000 kelvin, le rende chiaramente visibili come macchie scure. Il numero di macchie che appaiono sulla superficie del Sole è stato misurato a partire dal 1700 e stimato già dal 1500. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientra a casa tardi e litiga con la moglie, si scopre che era a spacciare

  • Temperature in picchiata, in Liguria arriva la prima neve

  • Sos freddo al parco canile Dogsville: come aiutare

  • Staglieno, rimosso maxi nido di calabroni dal giardino di una giovane coppia

  • Allerta arancione in arrivo: nuova ondata di maltempo, le previsioni

  • Boato nella notte, paura a Campomorone

Torna su
GenovaToday è in caricamento