Deve scontare due anni e mezzo per furti, fermato alla guida ubriaco

Il trentenne è stato trasferito nel carcere di Marassi. Guidava con un tasso alcolemico quasi triplo rispetto al limite di legge

La scorsa notte la polizia ha arrestato un cittadino albanese di 30 anni in esecuzione a un ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Genova, a seguito di due condanne definitive per furti in abitazione. L'uomo è stato fermato poco prima delle 4 in via Righetti ad Albaro alla guida di un'autovettura in compagnia di un connazionale.

Gli accertamenti svolti hanno fatto emergere a suo carico il provvedimento di carcerazione, per scontare la pena di 2 anni, 7 mesi e 5 giorni di reclusione. L'uomo è risultato inoltre positivo all'alcoltest, con un tasso alcolemico quasi triplo rispetto al limite di legge. Per tale motivo è stato anche denunciato per guida in stato di ebbrezza. Il trentenne è stato trasferito nel carcere di Marassi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Appena due giorni le volanti hanno bloccato tre cittadini georgiani, sorpresi dopo un tentativo di furto in un'abitazione; venerdì scorso è stato eseguito un provvedimento di espulsione nei confronti di un 22enne albanese, con precedenti per furti in abitazione, che è stato rimpatriato con un volo da Genova.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Passano la notte insieme in albergo, al mattino sul conto di lei mancano 750 euro

  • Schianto in via Siffredi, muore ventenne

  • Schianto in moto a Nervi, muore ragazza di 18 anni

  • Sestri Levante: massacrato dal branco per un telefono cellulare

  • Meteo: la perturbazione cambia traiettoria, modificati gli orari dell'allerta

  • A settembre su Sky la serie con Paola Cortellesi, ambientata a Genova

Torna su
GenovaToday è in caricamento