Partorisce in casa, aiutata dal compagno al telefono con il 118

Daniele, l'operatore del 118, ha chiesto di volta in volta al papà cosa stava succedendo e ha dato le indicazioni del caso. Mamma e neonato sono stati poi portati all'ospedale. Il parto è avvenuto a Recco

Una donna di Recco ha partorito in casa, aiutata dal compagno, collegato al telefono con un operatore del 118. La chiamata alla centrale operativa è arrivata pochi minuti prima delle 3 di martedì 17 settembre 2019. L'ambulanza è partita subito, ma in pochi minuti il neonato è venuto al mondo.

Daniele, l'operatore del 118, ha chiesto di volta in volta al papà cosa stava succedendo e ha dato le indicazioni del caso. Prima la testa e poi tutto il corpicino e il pianto: tutto è andato per il meglio per la gioia di mamma e papà. La donna ha poi trovato anche la lucidità per ringraziare quella voce amica al telefono.

All'arrivo dell'ambulanza, mamma e neonato sono stati finalmente portati in ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in centro storico, bimba di tre anni muore cadendo dalla finestra

  • Precipita da un viadotto sull'A26 per fare pipì, gravissimo in ospedale

  • Orche in porto, i timori di un gruppo di esperti: «Il piccolo sta morendo»

  • Orche "superstar", nuovo avvistamento in porto: «Spettacolo mozzafiato»

  • È morto Carlo Biondi, figlio di Alfredo

  • Pioggia e neve, prolungata l’allerta su tutta la regione

Torna su
GenovaToday è in caricamento