Sul furgone merce falsa per sessantamila euro, denunciati

Un uomo e una donna sono stari denunciati dai carabinieri a Recco. Con loro avevano tappeti persiani, borse di note marche di lusso, orologi Rolex, certificati di qualità e talloncini adesivi in bianco e anelli in oro bianco, tutti falsi

Immagine di repertorio

Alcuni cittadini hanno segnalato al 112 che due persone si aggiravano in modo sospetto per Recco a bordo di un furgone. Poco dopo la pattuglia della locale stazione carabinieri ha rintracciato il mezzo segnalato, fermandolo.

I due soggetti, un uomo e una donna, identificati in un 41enne e la complice di 73 anni, entrambi genovesi gravati da pregiudizi di polizia, abitanti allo stesso indirizzo, sottoposti a perquisizione personale e veicolare sono stati trovati in possesso di merce di vario genere tra cui tappeti persiani, borse di note marche di lusso, orologi Rolex, certificati di qualità e talloncini adesivi in bianco e anelli in oro bianco, il tutto per un valore commerciale stimato in circa sessantamila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al termine degli accertamenti, i militari hanno appurato che gran parte della merce era contraffatta così come i certificati di qualità. Pertanto i due sono stati denunciati per tentata truffa, introduzione nello Stato di prodotti con segni falsi e ricettazione. Merce e quant'altro sequestrati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Restate a casa»: nel giorno più nero per i decessi, il San Martino pubblica il 'meme' con le bare e scoppia la polemica

  • Coronavirus e affitto: cosa succede per inquilino e proprietario

  • Coronavirus, 2 milioni di mascherine. Toti: «Saranno distribuite gratis tramite edicole, farmacie e volontari»

  • Coronavirus, lo studio del fisico: «A Genova morti 7-8 volte superiori ai dati ufficiali»

  • Invasione di formiche in casa: come combatterla con metodi naturali senza uscire di casa

  • Festa in casa tra ragazzi, per sfuggire al controllo minorenne rischia di precipitare dal balcone

Torna su
GenovaToday è in caricamento