Gioielli: rappresentante rapinato a Genova valigetta da 100 mila euro

L'episodio nella centralissima via D'Annunzio. A bordo della sua auto viene avvicinato da due persone su una moto. Il passeggero sfonda il lunotto posteriore con una spranga e afferra la borsa con dentro i preziosi posta sui sedili dietro. Poi la fuga

 

Un rappresentante di gioielli di 44 anni è stato rapinato a Genova ieri, mercoledì 28 marzo 2012, della valigetta contenente preziosi per un valore di oltre 100 mila euro.
 
Secondo la ricostruzione dell'episodio fornita dalla vittima, era fermo in auto in via D'Annunzio quando è stato affiancato da due uomini su una moto. La persona seduta sul sellino posteriore ha rotto il lunotto posteriore dell'auto con una spranga e ha portato via la valigetta che si trovava sui sedili. Il pronto intervento delle forze dell'ordine non è bastato per fermare i due malviventi.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la curva rallenta, ma i contagiati sono oltre 2.000 e i morti 254

  • Basilico in esubero per chiusura ristoranti, le aziende agricole organizzano la consegna a domicilio

  • Coronavirus, i numeri tornano a crescere in Liguria: 2.226 i positivi, 26 nuovi decessi

  • Coronavirus: lieve calo dei nuovi casi dopo tre giornate nere, i morti sono 231

  • Coronavirus, la foto della speranza: intubata per 7 giorni, 27enne migliora e si risveglia

  • Coronavirus, ecco il nuovo modulo di auto-certificazione per gli spostamenti

Torna su
GenovaToday è in caricamento