Insegue il ladro con un'amica e l'app del telefono, 27enne in manette

Nulla ha potuto contro due ragazze, un carabiniere e un poliziotto fuori servizio. Un giovane di 27 anni è stato arrestato in flagranza di reato di rapina. L'uomo è stato fermato in via Torti a San Fruttuoso

Chi persevera vince. Così è accaduto a una ragazza, che, insieme a un'amica, ha seguito le tracce del suo smartphone rubato, fino ad arrivare al ladro. Il giovane, un 27enne argentino, è stato arrestato dalla polizia in flagranza di reato per rapina.

Il ladro ha rubato l'i-Phone di una ragazza in un negozio di via XX Settembre ed è poi fuggito. La donna, accortasi del furto, ha usato l'applicazione 'trova amici' dal telefono di un'amica presente sul posto per localizzare il celluare. Trovato l'i-Phone tramite l'applicazione e di conseguenza il ladro, le due ragazze hanno preteso il telefono, ma l'argentino, strattonandole violentemente, è riuscito a fuggire, inseguito dalle giovani donne e da alcuni passanti.

Un poliziotto e un carabiniere liberi dal servizio hanno però assistito alla scena e hanno seguito l'uomo, riuscendo a bloccarlo in via Torti a San Fruttuoso. Gli agenti delle volanti giunti sul posto hanno arrestato il 27enne per rapina.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ilva, continua il tavolo al Mise

  • Cronaca

    Pipì per strada, rischia fino a diecimila euro di multa

  • Cronaca

    Carenza di sangue, centro raccolta a Euroflora

  • Cronaca

    Incidente in stazione, grave una donna scontrata dal treno

I più letti della settimana

  • San Teodoro in lutto per la morte di Andrea Mezzacasa

  • Tragico schianto in moto a San Teodoro, morto 19enne

  • Accoltella la moglie durante una lite, 40enne gravissima

  • Schianto in A12, due feriti gravi e traffico bloccato

  • Pullman in fiamme sull'A10, traffico in tilt sino a lunedì

  • Ramunni: il campione del mondo di truffe era a Genova, blitz delle "Iene"

Torna su
GenovaToday è in caricamento