In cura con l'ossigeno, si accende una sigaretta: gravi ustioni per una 60enne

La donna, residente a Rapallo, è stata ricoverata in codice rosso nel reparto Gravi Ustionati del Villa Scassi

Una donna di circa 60 anni residente a Rapallo è stata ricoverata nel pomeriggio di martedì all’ospedale Villa Scassi di Genova per gravi ustioni riportate al viso.

Stando a quanto ricostruito, la donna, sottoposta a una terapia con ossigeno, si sarebbe accesa una sigaretta finendo per provocare una fiammata che le ha bruciato il volto.

Soccorsa dall’ambulanza e dell’automedica inviata dal 118 di Lavagna, è stata in seguito trasferita al Villa Scassi per il ricovero nel reparto Grandi Ustionati: le sue condizioni sono gravi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alberto Angela racconta Genova: ecco quando andrà in onda la puntata delle "Meraviglie"

  • Tragico schianto in via Siffredi, muore 27enne

  • Tragico malore sul bus, muore 38enne

  • Scalinata Borghese restituita alla città: ecco com'è diventata

  • "Gelatina" di Genova è la migliore gelateria emergente d'Italia per Gambero Rosso

  • Schianto in via Siffredi, il giallo sulla morte di Burim

Torna su
GenovaToday è in caricamento