Maltrattano le compagne, due 'codici rossi' nel Tigullio

Un 23enne è finito ai domiciliari mentre un 56enne, raggiunto da un provvedimento di allontanamento, è stato momentaneamente ricoverato presso l'ospedale di Lavagna

Il nuovo protocollo noto come 'Codice rosso' ha portato nel Tigullio a due provvedimenti restrittivi nei confronti di altrettanti uomini, ritenuti autori di violenze ai danni delle rispettive compagne.

I carabinieri hanno arrestato in esecuzione di ordinanza emessa dalla locale autorità giudiziaria un colombiano di 23 anni, gravato da pregiudizi di polizia, a seguito delle reiterate minacce e maltrattamenti e aggressioni, nei confronti dell'ex fidanzata 18enne anche quest'ultima straniera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Notificato anche un provvedimento di allontanamento nei confronti di un 56enne di Rapallo, anche quest'ultimo gravato da pregiudizi di polizia, per i continui maltrattamenti, commessi già dal 2017, nei confronti della compagna abitante a Rapallo. Dopo le formalità, il 23enne è stato associato presso la sua abitazione, dove sconterà la detenzione agli arresti domiciliari, mentre il 56enne è stato momentaneamente ricoverato presso l'ospedale di Lavagna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Basilico in esubero per chiusura ristoranti, le aziende agricole organizzano la consegna a domicilio

  • Coronavirus: la curva rallenta, ma i contagiati sono oltre 2.000 e i morti 254

  • Coronavirus, i numeri tornano a crescere in Liguria: 2.226 i positivi, 26 nuovi decessi

  • Coronavirus: lieve calo dei nuovi casi dopo tre giornate nere, i morti sono 231

  • Coronavirus, la foto della speranza: intubata per 7 giorni, 27enne migliora e si risveglia

  • Genova, tutte le attività commerciali che sono aperte e che fanno consegna a domicilio

Torna su
GenovaToday è in caricamento