Rapallo: carica l'accendino mentre cucina e la bomboletta esplode

Secondo le prime ricostruzioni, la donna stava preparando la cena, quando inavvertitamente avrebbe lasciato una bomboletta di gas per ricaricare gli accendini vicino ai fornelli

Una donna di 35 anni è rimasta gravemente ustionata ieri sera a Rapallo. Secondo le prime ricostruzioni, la donna stava preparando la cena, quando inavvertitamente avrebbe lasciato una bomboletta di gas per ricaricare gli accendini vicino ai fornelli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il calore ha fatto esplodere la bomboletta. Lo scoppio ha mandato in frantumi una finestra dell'appartamento e le fiamme hanno raggiunto la 35enne, di origine ucraina. La donna è stata trasferita all’ospedale Villa Scassi di Genova con ustioni di secondo grado al volto e alle mani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Basilico in esubero per chiusura ristoranti, le aziende agricole organizzano la consegna a domicilio

  • Coronavirus, i numeri tornano a crescere in Liguria: 2.226 i positivi, 26 nuovi decessi

  • Genova, tutte le attività commerciali che sono aperte e che fanno consegna a domicilio

  • Coronavirus, 51 morti in un giorno. I casi positivi sono 2.329

  • Coronavirus, l'intuizione al Villa Scassi: apparecchiature da sub per testare l'efficacia dei ventilatori

  • Coronavirus: i casi positivi sono 2.758, oltre 1.300 i ricoverati

Torna su
GenovaToday è in caricamento