Corso Europa, scritte anarchiche sulla sede della Rai

Comparse nella notte, fanno riferimento a due detenute che da una settimana hanno iniziato lo sciopero della fame. Indaga la Digos

“Solidarietà con i prigionieri in sciopero della fame”: questa una delle scritte comparse nella notte sulla facciata della sede della Rai regionale, in corso Europa.

Le scritte sono state tracciate su una vetrata, e il riferimento è agli anarchici attualmente detenuti in carcere a seguito dell’operazione Scripta Manent, in particolare a due donne incarcerate all’Aquila che da una settimana sono in sciopero della fame.

Tra le altre scritte, oltre a ‘”Stato Boia”, il “no 41 bis” e la A cerchiata. Sul posto la Digos e la polizia scientifica. Gli investigatori hanno già richiesto i filmati delle telecamere della zona, in particolare di quella che monitora l'ingresso della sede Rai.

Potrebbe interessarti

  • Perché San Giovanni Battista è il patrono di Genova?

  • La leggenda dell'isola di Bergeggi

  • Ristoranti, vita notturna e shopping: così il Guardian promuove Genova

  • La leggenda del ponte dei suicidi a Carignano

I più letti della settimana

  • Alla Fiumara apre un nuovo negozio

  • Cibo mal conservato, chiuso ristorante

  • La leggenda dell'isola di Bergeggi

  • Strade, autostrade, treni e metro: modifiche e chiusure per l'esplosione del Morandi

  • Motociclista si schianta in autostrada, ricoverato in codice rosso

  • In arrivo ondata di caldo torrido: timori per il 28 giugno

Torna su
GenovaToday è in caricamento