Cinghiali attaccano conigli e galline tra Quezzi e Marassi

Tre animali sono stati catturati dalle guardie faunistiche della Regione Liguria e portati in una riserva

Le guardie faunistiche della Regione Liguria, dopo una lunga caccia senza armi, hanno catturato tre cinghiali che da circa una settimana giravano per le strade di Quezzi e Marassi tra i giardini pubblici Lamboglia e gli orti della zona dove avevano anche attaccato e sbranato alcuni animali da cortile come galline e conigli. 

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A catturare gli ungulati dopo lunghi appostamenti utilizzando alcune gabbie mobili, cinque esperti ex agenti della provincia attualmente arruolati dalla Regione come guardie faunistiche. I tre animali sono stati poi trasportati e liberati in una riserva faunistica dell'entroterra genovese.

   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è un secondo caso alla Spezia

  • Apre nuovo centro per anziani a Genova, 50 assunzioni

  • Schianto mortale a Pra', lutto per la scomparsa di Luca

  • Coronavirus, altri casi in Liguria: sono 16 in totale

  • Curiosità sui quartieri di Genova: perché Quarto e Quinto si chiamano così?

  • Coronavirus, guardia alta anche in Liguria: la Regione attiva sindaci e medici di famiglia

Torna su
GenovaToday è in caricamento