Quarto, sgominata banda di topi d'appartamento

Tre uomini di origini georgiane sono stati notati armeggiare intorno al portone di un palazzo nel cuore della notte da alcuni residenti che hanno subito chiamato la polizia

Hanno provato ad approfittare dell’inizio delle feste natalizie per mettere a segno un furto in appartamento, ma sono stati notati da alcuni residenti che hanno subito chiamato la polizia: in manette sono finiti tre cittadini georgiani di 32, 34 e 41 anni, intercettati in via Carrara, a Quarto, mentre cercavano di darsi alla fuga in macchina.

A lanciare l’allarme, nella notte tra venerdì e sabato, sono stati alcuni residenti della zona che hanno visto tre uomini vestiti di nero, con i volti coperti, armeggiare intorno al portone d’ingresso di un palazzo. Hanno quindi contattato il 112, e sul posto sono arrivate le volanti dell’Ufficio prevenzione Crimine, che hanno subito individuato i tre impegnati ad allontanarsi a piedi in diverse direzioni: gli agenti li hanno pedinati sino a un’auto parcheggiata poco distante, osservando uno di loro caricare nel bagagliaio una grossa sacca, e poi li hanno fermati prima che potessero mettere in moto.

Nella sacca, perquisita, sono stati trovati diversi attrezzi da scasso tra cui cacciavite e altre utensili spesso usati per forzare serrature e porte. I tre, risultati pregiudicati, sono stati arrestati per tentato furto in appartamento.

Potrebbe interessarti

  • Cenare sul mare: 5 ristoranti da provare a Genova e dintorni

  • La leggenda dell'isola di Bergeggi

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • Perché San Giovanni Battista è il patrono di Genova?

I più letti della settimana

  • Incendio all'ultimo piano di un palazzo, abitanti in fuga dalle scale

  • Paura in porto, una donna si getta dalla nave

  • Resta bloccata in un parcheggio e sfonda il cancello con l'auto

  • Accoltella un uomo alla gola, fermato da poliziotta "cintura nera"

  • La leggenda dell'isola di Bergeggi

  • Blitz al circolo privato, diecimila euro di multa al presidente

Torna su
GenovaToday è in caricamento