Rapina a mano armata alle Poste di Quarto

Il bandito, a volto scoperto, ha mostrato l'arma alle cassiere e si è fatto consegnare l'incasso. Non contento ha preteso anche l'orologio del direttore

I carabinieri sono al lavoro per dare un nome al bandito, che intorno alle 16 di giovedì 3 agosto 2017 ha fatto irruzione all'interno dell'ufficio postale in piazza Sivelli presso la stazione ferroviaria di Quarto.

L'uomo, armato di pistola (ancora non si sa se vera o meno) e con volto scoperto ha intimato ai dipendenti di consegnargli l'incasso. Insoddisfatto per i circa 700 euro ricevuti, si è fatto consegnare l'orologio dal direttore. A quel punto il malvivente si è allontanato a piedi.

I carabinieri stanno esaminando le immagini delle telecamere di sorveglianza per tentare di risalire al rapinatore.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Comizio di CasaPound e presidio antifascista: Corvetto blindata

  • Cronaca

    Incendio nell'appartamento di uno sfollato, quasi certa l'origine dolosa

  • Cronaca

    Sacco sospetto in via Assarotti, scatta l'allarme

  • Cronaca

    Marciapiedi più ampi, pista ciclabile e nuove aree verdi: via Cornigliano si rifà il look

I più letti della settimana

  • Come difendersi dai pesciolini d'argento (e cosa sono)

  • Costa Crociere assume, 300 posti disponibili a bordo: come partecipare alle selezioni

  • Schianto in moto a Rivarolo, muore 25enne

  • Genoa: incubo retrocessione, tutti i calcoli per la salvezza

  • «Eroe, ci mancherai»: domani i funerali di Andrea. A Marassi serrande abbassate

  • Incidente a Genova Est, cinque feriti

Torna su
GenovaToday è in caricamento