Coppia in vacanza, i ladri razziano casa e fuggono con la cassaforte smurata

È successo in via Acerbi, a Quarto. Ad accorgersi del furto un vicino, che ha notato che la porta blindata non era chiusa correttamente

I padroni di casa sono in vacanza, e i ladri ne approfittano per entrare nell'appartamento e smurare la cassaforte, portandosela via: succede in via Acerbi, nel quartiere genovese di Quarto, al termine di un lungo periodo di festività natalizie in cui i furti in appartamento sono prevedibilmente aumentati.

A dare l’allarme, giovedì pomeriggio, è stato un vicino di casa della coppia residente nell'abitazione, che ha notato la porta blindata aperta. Una volta all'interno ha subito capito che era opera dei ladri, e ha chiamato la polizia.

Gli agenti delle volanti intervenuti sul posto hanno accertato che la porta era stata aperta senza forzature, probabilmente con una chiave bulgara, e che i ladri si erano presi tutto il tempo necessario per razziare armadi e cassetti e soprattutto per smurare la cassaforte e fuggire. 

Sarà quindi un amaro rientro per i padroni di casa, ancora all’estero. Da quantificare il bottino del furto, mentre ammonta a circa 5mila euro quello commesso sempre giovedì in via Cei, sulle alture di San Martino. Qui i ladri hanno forzato una finestra, sono entrati in casa e hanno rubato contanti e gioielli per un valore totale di circa 5mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoranti di Genova proposti dalla Guida Michelin 2020

  • Coronavirus, c'è un secondo caso alla Spezia

  • Apre nuovo centro per anziani a Genova, 50 assunzioni

  • Referendum per il taglio dei parlamentari: come e quando si vota

  • Coronavirus, guardia alta anche in Liguria: la Regione attiva sindaci e medici di famiglia

  • Coronavirus, altri casi in Liguria: sono 16 in totale

Torna su
GenovaToday è in caricamento