Punto da un calabrone, 33enne in choc anafilattico: gravissimo

IL giovane, un cittadino moldavo, si trova ricoverato all'ospedale San Martino, dove è arrivato poco prima delle 13 di lunedì

È ancora ricoverato in rianimazione l’uomo di 33 anni che lunedì è arrivato al pronto soccorso dell’ospedale San Martino in choc anafilattico dopo essere stato punto da un calabrone. 

L'uomo, un cittadino moldavo, è arrivo al pronto soccorso già in gravi condizioni.

I medici hanno quindi deciso di intubarlo immediatamente, e poi di ricoverarlo in osservazione. Non è ancora chiaro dove il giovane sia stato punto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è un secondo caso alla Spezia

  • Apre nuovo centro per anziani a Genova, 50 assunzioni

  • Coronavirus, altri casi in Liguria: sono 16 in totale

  • Referendum per il taglio dei parlamentari: come e quando si vota

  • Curiosità sui quartieri di Genova: perché Quarto e Quinto si chiamano così?

  • Schianto mortale a Pra', lutto per la scomparsa di Luca

Torna su
GenovaToday è in caricamento