Palpeggiata e rapinata davanti alla stazione Principe

Un'altra aggressione ai danni di una donna dopo quella avvenuta a Sestri Ponente. Questa volta teatro della vicenda è stata piazza Acquaverde, di fronte alla stazione Principe

Un'altra aggressione ai danni di una donna dopo quella avvenuta a Sestri Ponente. Questa volta teatro della vicenda è stata piazza Acquaverde, di fronte alla stazione Principe. Le indagini, seppur non escludano al momento nessuna pista, propendono per escludere un collegamento fra i due episodi.

Questa volta la vittima è una trentenne. Il maniaco è entrato in azione lunedì intorno alle 14 in una zona appartata, all'interno dei giardini; ha assalito la vittima e ha tentato di toglierle la maglietta per poi iniziare a palpeggiarla.

La donna ha gridato, attirando l'attenzione di alcune persone presenti poco distanti, e l'assalitore si è dato alla fuga, non prima però di aver afferrato la borsa della trentenne. Il delinquente si è poi allontanato in direzione via Balbi.

La Procura ha aperto un fascicolo d'inchiesta per rapina e violenza sessuale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Olga, dall'Uzbekistan a Genova per aprire la prima "sfuseria" dei vicoli

  • Nuovo ponte: ecco come verrà sollevata la maxi campata

  • Tragedia in via Piacenza: uccide la moglie e si getta dal balcone

  • Scantinato strapieno di piante di marijuana, la polizia cerca padre e figlio

  • Nuovo ponte: maxi trave è troppo lunga, il varo slitta per "limarla"

  • Evasore totale affitta villa extra-lusso su Airbnb, scatta il sequestro

Torna su
GenovaToday è in caricamento