Strappa il telefono dalle mani di una donna e scappa

Alcuni agenti della Municipale hanno inseguito e arrestato lo scippatore nei pressi della stazione della metropolitana di Principe

Lunedì 3 dicembre 2018, poco dopo le 18, una pattuglia della Polizia Municipale ha arrestato uno scippatore italiano di 30 anni che aveva strappato dalle mani di una donna il cellulare per poi fuggire nei pressi della stazione della metropolitana di Principe.

Gli agenti del nucleo vivibilità, impegnati in un servizio per il rispetto delle ordinanze antialcol in via Bersaglieri d'Italia, sono stati attirati dalle grida della donna che, dall'uscita della metropolitana stava inseguendo una persona. Alcuni agenti hanno raggiunto la donna, calmandola, mentre gli altri si sono messi all'inseguimento, bloccando il fuggitivo in salita San Giovanni di Prè. La donna ha poi spiegato che, mentre usciva dalla metropolitana, l'uomo le aveva strappato di mano il cellulare e si era dato alla fuga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'autore del furto con strappo, un trentenne italiano che aveva con se anche di alcuni cappellini di tipo sportivo, nuovi ed etichettati risultati poi rubati presso un noto store di prodotti per lo sport, è stato arrestato. Nel corso della mattinata di martedì 4 dicembre è stato processato con rito direttissimo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Basilico in esubero per chiusura ristoranti, le aziende agricole organizzano la consegna a domicilio

  • Coronavirus, i numeri tornano a crescere in Liguria: 2.226 i positivi, 26 nuovi decessi

  • Genova, tutte le attività commerciali che sono aperte e che fanno consegna a domicilio

  • Coronavirus, 51 morti in un giorno. I casi positivi sono 2.329

  • Coronavirus, l'intuizione al Villa Scassi: apparecchiature da sub per testare l'efficacia dei ventilatori

  • Coronavirus: i casi positivi sono 2.758, oltre 1.300 i ricoverati

Torna su
GenovaToday è in caricamento