Controlli nelle stazioni per le festa di Pasqua, due arresti a Principe

La Polizia ferroviaria ha impiegato 188 pattuglie nelle stazioni e 17 a bordo treno, scortando 33 convogli

Dal 18 al 23 aprile la Polizia ferroviaria in Liguria ha identificato 909 persone e ne ha arrestate due, uno per un provvedimento di esecuzione di carcerazione per reati in materia di stupefacenti e il secondo per reingresso illegale nel territorio nazionale.

Nel corso delle festività pasquali la Polizia ferroviaria ha impiegato 188 pattuglie nelle stazioni e 17 a bordo treno, scortando 33 convogli e denunciando a piede libero tre persone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due arresti sono stati eseguiti nella stazione ferroviaria di Principe, che rappresenta, oltre a un luogo di approdo, anche un 'biglietto da visita' della città per i turisti. I controlli attuati sono stati indirizzati ai documenti, ai bagagli e alle persone sospette, anche con le tecnologie a supporto delle varie attività operative.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto contromano in corso Europa, al volante non c'è nessuno

  • Aster assume, indetti tre nuovi bandi: come partecipare

  • Si tuffa a Punta Chiappa e batte la testa sugli scogli

  • Bar in bancarotta: imprenditore si finge dipendente e prende la disoccupazione

  • Giovani turisti lombardi devastano Moneglia

  • Cerca di strangolare la fidanzata e devasta un locale: arrestato

Torna su
GenovaToday è in caricamento