Finti tecnici Iren derubano anziana con la scusa di controllare il contatore

Una volta carpita la fiducia della donna ed entrati in casa, uno dei due ha finto di andare in bagno e ne ha approfittato per rubare alcuni gioielli

Un'anziana è stata truffata ieri pomeriggio a Priaruggia. Due malviventi, un uomo e una donna, si sono presentati alla porta dell'anziana di 85 anni in via Michetti, fingendosi tecnici di Iren, incaricati della verifica del contatore.

Una volta carpita la fiducia della donna ed entrati in casa, uno dei due ha finto di andare in bagno e ne ha approfittato per rubare alcuni gioielli. La vittima si accorta dell'accaduto solo dopo che i due truffatori si sono allontanati.

Sul posto è intervenuta la polizia con i colleghi della scientifica nella speranza di trovare qualche elemento che permetta di risalire alla coppia di malviventi. Al vaglio anche le immagini delle telecamere di sicurezza della zona.

Potrebbe interessarti

  • Cos'hanno in comune il Matitone e il grattacielo più alto del mondo?

  • Cannelli di zolfo: un antico rimedio naturale "made in Liguria" contro il torcicollo

  • I genovesi sono davvero tirchi? Tre barzellette per scherzare su questa "leggenda metropolitana"

  • Dialetto curioso: cos'è la "ca do diao"? E la "ca da pèsta"?

I più letti della settimana

  • Tragedia a Sampierdarena, 19enne muore cadendo nella tromba delle scale

  • Cade dalla finestra e precipita su nonna e nipote: tragedia a Castelletto

  • Schianto in A7: muore 19enne, gravissimi due amici

  • In Lungomare Canepa apre "Belin", il bar "autogrill" tutto genovese

  • Tragedia sul Monte Bianco: muore vigile del fuoco genovese, gravissimo collega

  • «Ti ricordi di me?», poi spara all'ex moglie e la uccide. Caccia all'uomo

Torna su
GenovaToday è in caricamento