Sartoria clandestina in via di Prè, sequestri e denunce

Tre persone di età compresa fra 23 e 34 sono state denunciate dai carabinieri. Sequestrate borse, scarpe e due macchine da cucire

Nel pomeriggio di martedì 11 dicembre 2018 i carabinieri della stazione Maddalena, dopo un'accurata attività info-operativa, hanno effettuato un controllo a uno stabile in via di Prè, dove hanno sorpreso tre cittadini senegalesi di età compresa tra 23 e 34 anni, tutti abitanti nel centro storico e gravati di pregiudizi di polizia.

All'interno, i militari hanno trovato e sequestrato 38 borse, scarpe, pelletterie e accessori con marchi contraffatti; due macchine da cucire digitali e varia attrezzatura per la confezione dei capi di abbigliamento, inoltre hanno recuperato due libri contabili relativi all'attività di commercio di prodotti con marchio contraffatto.

I tre senegalesi sono stati denunciati.

Potrebbe interessarti

  • Cos'hanno in comune il Matitone e il grattacielo più alto del mondo?

  • Cannelli di zolfo: un antico rimedio naturale "made in Liguria" contro il torcicollo

  • I genovesi sono davvero tirchi? Tre barzellette per scherzare su questa "leggenda metropolitana"

  • Dialetto curioso: cos'è la "ca do diao"? E la "ca da pèsta"?

I più letti della settimana

  • Tragedia a Sampierdarena, 19enne muore cadendo nella tromba delle scale

  • Cade dalla finestra e precipita su nonna e nipote: tragedia a Castelletto

  • Schianto in A7: muore 19enne, gravissimi due amici

  • In Lungomare Canepa apre "Belin", il bar "autogrill" tutto genovese

  • Tragedia sul Monte Bianco: muore vigile del fuoco genovese, gravissimo collega

  • Spaccia in centro storico, Cassazione annulla arresto: «Vicoli hanno aiutato la polizia»

Torna su
GenovaToday è in caricamento