Sartoria clandestina in via di Prè, sequestri e denunce

Tre persone di età compresa fra 23 e 34 sono state denunciate dai carabinieri. Sequestrate borse, scarpe e due macchine da cucire

Nel pomeriggio di martedì 11 dicembre 2018 i carabinieri della stazione Maddalena, dopo un'accurata attività info-operativa, hanno effettuato un controllo a uno stabile in via di Prè, dove hanno sorpreso tre cittadini senegalesi di età compresa tra 23 e 34 anni, tutti abitanti nel centro storico e gravati di pregiudizi di polizia.

All'interno, i militari hanno trovato e sequestrato 38 borse, scarpe, pelletterie e accessori con marchi contraffatti; due macchine da cucire digitali e varia attrezzatura per la confezione dei capi di abbigliamento, inoltre hanno recuperato due libri contabili relativi all'attività di commercio di prodotti con marchio contraffatto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I tre senegalesi sono stati denunciati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco come fare domanda per i buoni spesa

  • «Restate a casa»: nel giorno più nero per i decessi, il San Martino pubblica il 'meme' con le bare e scoppia la polemica

  • Coronavirus: i casi positivi sono 2.758, oltre 1.300 i ricoverati

  • Coronavirus, 2 milioni di mascherine. Toti: «Saranno distribuite gratis tramite edicole, farmacie e volontari»

  • «Pizze gratis a chi non può comprarsi da mangiare», l'iniziativa solidale della pizzeria di Struppa

  • Passeggiate con i bimbi, è polemica. Il post del medico fa il giro del web: «Ecco perché è meglio di no»

Torna su
GenovaToday è in caricamento