Prè e Sampierdarena, due arresti per spaccio di droga

I carabinieri hanno arrestato due uomini di origini senegalesi per aver ceduto a due acquirenti alcuni grammi di cocaina e crack

Nel corso della serata di martedì 12 febbraio 2019 in via di Prè un uomo, dopo aver ricevuto alcune banconote di piccolo taglio da un altro soggetto, gli ha consegnato una dose di cocaina. Poco dopo i due sono stati fermati dalla pattuglia della stazione carabinieri della Maddalena e dal personale della compagnia intervento operativo di Firenze.

L'acquirente, un 41enne genovese, sarà segnalato alla prefettura quale assuntore; il pusher, un senegalese di 42 anni, gravato di pregiudizi di polizia, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel pomeriggio, invece, in via Rela, i carabinieri dell'aliquota operativa della compagnia di Sampierdarena hanno arrestato per cessione di sostanze stupefacenti un altro senegalese di 31 anni, gravato di pregiudizi di polizia e irregolare, poiché sorpreso a cedere 3 grammi di crack in cambio di 60 euro a un napoletano, che sarà segnalato. Droga e denaro sequestrati.

In mattinata sono stati processati con rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sampierdarena, dà in escandescenze per la strada e ferisce 3 poliziotti

  • Allerta meteo rossa tra domenica sera e lunedì: scuole chiuse, le previsioni del tempo

  • Allerta meteo arancione, scuole chiuse nei municipi Ponente e Medio Ponente, allagamenti nella notte e caos viabilità

  • Allerta rossa, Limet: «È come se la Liguria fosse sommersa di benzina. Finchè qualcuno non spara il colpo»

  • Meteo: fine settimana di maltempo, allerta su tutta la Liguria

  • Incidente al casello, un morto

Torna su
GenovaToday è in caricamento