Rapina a Pra': picchiano e minacciano tabaccaia, tre arresti

I rapinatori avevano con loro pistole vere, con i colpi già in canna. Poteva finire in tragedia

Sono tre gli arresti effettuati dalla polizia dopo la spaventosa rapina di ieri in una tabaccheria di via Cordanieri a Pra'.

È successo tutto nel tardo pomeriggio, quando la titolare ha visto entrare nel suo negozio due uomini con il volto coperto e la pistola: «Dacci tutto quello che hai» le hanno detto indicando la cassa.

La donna però si è rifiutata, ed è scattata l'aggressione: i due malviventi l'hanno picchiata rompendole una spalla e sono scappati dopo aver preso duemila euro. Fuori dal negozio, ad aspettarli, un terzo complice in auto: una volta saliti a bordo, la fuga.

In serata la polizia ha trovato e arrestato i tre rapinatori, che avevano abbandonato l'auto per la strada nel tentativo disperato di fuggire a piedi: sono tre italiani che al momento della rapina si erano portati dietro pistole vere, con i colpi già in canna. La vicenda poteva dunque sfociare potenzialmente in tragedia.

Potrebbe interessarti

  • La triste leggenda del costruttore della Lanterna

  • La curiosità: la moglie di Oscar Wilde è sepolta a Genova

  • La leggenda dei sabba delle streghe tra Mignanego e Savignone

  • Il fantasma "maleducato" delle Mura dello Zerbino

I più letti della settimana

  • Weekend lungo di Ferragosto a Genova e provincia: fuochi d'artificio, sagre, cultura e tanto altro

  • La curiosità: la moglie di Oscar Wilde è sepolta a Genova

  • Scossa di terremoto avvertita anche in Liguria

  • Bambino investito da una moto, grave al Gaslini

  • Pensionata scomparsa da Sampierdarena, ritrovata dopo 24 ore di ricerche

  • Litigio tra ubriachi sulla spiaggia di Voltri, paura tra i bagnanti

Torna su
GenovaToday è in caricamento