Portofino: passerella terminata con una settimana di anticipo

La passerella è larga un metro e mezzo e grazie ai pannelli e alle rampe antisdrucciolo potrà essere attraversata da anziani e genitori con i passeggini. Entro Natale l'apertura al pubblico

Un lungo applauso ha accolto la camminata del sindaco di Portofino Matteo Viacava accompagnato da Nereo Parisotto, titolare della Euroedile di Paese, lungo la passerella di acciaio e ferro, che da ieri libera Portofino dall'isolamento.

«Finalmente il primo passaggio sulla passerella - ha detto Matteo Viacava, sindaco di Portofino -. Questo grazie a "Euroedile" di Treviso e anche al sostegno fondamentale di città metropolitana e in particolare dell'assessore Franco Senarega, che si sono dati da fare per realizzare in tempi record la passerella che congiunge Santa Margherita Ligure a Portofino» ha detto Matteo Viacava.

L'opera è terminata ieri mattina con la posa degli ultimi giunti sulle curvature: i 120 metri di tubi, montanti e pannelli sono stati costruiti in cinque giorni lavorativi. La ditta di Postioma di Paese ha simbolicamente “consegnato” la passerella ieri mattina con una settimana di anticipo. Un'impresa che all'indomani della mareggiata del 29 ottobre che si inghiottì la strada sembrava impossibile.

Ad assistere alla camminata i tecnici e gli operai trevigiani che hanno lavorato senza sosta. La passerella è larga un metro e mezzo e grazie ai pannelli e alle rampe antisdrucciolo potrà essere attraversata da anziani e genitori con i passeggini. La pendenza media è inferiore all'8% per permettere l'utilizzo anche ai disabili in carrozzina. Sono stati utilizzati 50 moduli da due metri e mezzo e 250 pannelli di ferro, un peso totale di 120 quintali di materiale.

Su ogni montante è stato costruito un ancoraggio ad hoc e tutta la struttura è stata fissata alla parete in roccia con appositi tasselli meccanici e catene di trazione per evitare che venga travolta da nuove mareggiate. È una struttura ad alta portata, in grado di reggere grandi folle, fino a 400 chilogrammi per metro quadrato.

Terminati i tempi tecnici del collaudo e il completamento degli interventi sulla strada carrabile prima e dopo i punti in cui è stata istallata la passerella, ci sarà l'apertura al pubblico. Il complimento più bello? Per Lorenzo Munarin è stato quello dei residenti che ogni giorno andavano a curiosare tra pannelli e transenne. «Parlate poco e lavorate tanto, si vede proprio che siete veneti» ha detto più di qualcuno.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Orrore a San Fruttuoso: drogata dalla madre e violentata dal patrigno

  • Cronaca

    Il sindaco Bucci al Campasso tra smarino, cantieri e mercato ovoavicolo

  • Cronaca

    Morandi, sopravvissuto al crollo smonta tesi difensiva di Autostrade

  • Cronaca

    Vigili aggrediti da venditori abusivi, si riaccende il dibattito sulla sicurezza

I più letti della settimana

  • Morandi, sopravvissuto al crollo smonta tesi difensiva di Autostrade

  • Segregata e violentata in casa, quattro arresti

  • Cake Star arriva Genova, chi sarà il miglior pasticcere della città?

  • Gli sequestrano il furgone, minaccia di gettarsi dal Ponte Monumentale. Interviene il sindaco Bucci

  • Maglioni e sciarpe per i senzatetto, a Sestri Ponente spunta il muro della gentilezza

  • Salvo lo storico pastificio Moisello: «Prima la ristrutturazione, poi un nuovo progetto»

Torna su
GenovaToday è in caricamento