Bloccata sul sentiero durante un'escursione, salvata dopo due ore di ricerche

La donna è stata raggiunta dalle squadre dei vigili del fuoco dopo due ore di cammino, portata a Cala d'Oro e da lì a terra con il gommone

Brutta avventura a lieto fine per l’escursionista che mercoledì pomeriggio è rimasta bloccata sul monte di Portofino a causa di un infortunio.

La donna, caduta su un sentiero, è riuscita a chiamare il 112 e a chiedere aiuto mettendo in moto la catena dei soccorsi. Poco dopo le 14 sul posto sono arrivati i vigili del fuoco di Rapallo, che insieme con il personale del 118 e del soccorso alpino hanno iniziato la ricerche.

Dopo circa due ore, le squadre hanno raggiunto la donna, le hanno prestato el prime cure e poi l’hanno sistemata sulla speciale barella per trasporto in montagna, portandola sino alla vicina Cala dell'Oro. Lí, ad attenderli, c'era un gommone della Capitaneria di Porto, che ha trasferito la ferita sulla terra ferma per le cure mediche necessarie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in via Siffredi, il giallo sulla morte di Burim

  • Addio a Giovanni Filocamo, è morto il "matematico curioso"

  • Le "meraviglie" di Alberto Angela, cosa si è visto

  • Costa Crociere assume, 700 posizioni aperte

  • Travolto da un treno sulla Milano-Pavia, muore 26enne

  • Morta per droga a 16 anni, confermata in Cassazione la condanna per il fidanzato

Torna su
GenovaToday è in caricamento