Cinquantacinquenne disperso sul monte di Portofino

Le ricerche dell'uomo, residente a San Michele di Pagana, sono riprese dopo l'interruzione della notte. A dare l'allarme è stato il fratello

Sono riprese questa mattina sul monte di Portofino le ricerche di un cinquantacinquenne, scomparso da ieri dopo l'allarme lanciato dalla cognata. L'uomo è stato avvistato questa mattina dal gommone della Guardia costiera nei pressi di cala dell'Oro e trasportato all'ospedale San Martino di Genova con un trauma a una caviglia.

Ieri l'uomo, residente a San Michele di Pagana, ha parcheggiato la moto nei dintorni della chiesa di San Rocco di Camogli e si è inoltrato nel parco.

Intorno alle 22 sono iniziate le richerce da parte dei Vigili del fuoco, poi sospese per via del buio. Sul posto anche carabinieri, volontari del Soccorso di Ruta, protezione civile e soccorso alpino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in via Siffredi, il giallo sulla morte di Burim

  • Addio a Giovanni Filocamo, è morto il "matematico curioso"

  • Le "meraviglie" di Alberto Angela, cosa si è visto

  • Costa Crociere assume, 700 posizioni aperte

  • Travolto da un treno sulla Milano-Pavia, muore 26enne

  • Morta per droga a 16 anni, confermata in Cassazione la condanna per il fidanzato

Torna su
GenovaToday è in caricamento