Sulla nave con 20 quintali di rifiuti illegali, denunciati in sette

Il gruppo, composto da cittadini marocchini, era diretto a Tangeri: a intercettarlo, con i furgoni carichi di materiale, i carabinieri del Noe insieme con i funzionari dell'Agenzia delle Dogane

Aumentano i controlli nel porto di Genova da parte dei carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Genova.

Nell’ambito dell’azione di contrasto ai traffici illeciti transfrontalieri di rifiuti, i militari e i funzionari dell’Agenzia delle Dogane sono riusciti a intercettare e denunciare 7 cittadini marocchini che stavano per imbarcarsi su navi dirette a Tangeri a bordo di veicoli pieni di rifiuti e sprovvisti di documentazione o autorizzazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei vani carico di furgoni e camioncini il gruppo aveva caricato circa 20 quintali di  per un peso indicativo di parti meccaniche di autovetture, materiale ferroso in genere e apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE). I mezzi ed i rifiuti sono stati sequestrati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marijuana per tutti i gusti, giovane in manette a Sestri

  • Autostrade, scatta la gratuità del pedaggio su alcune tratte

  • Doppio tampone negativo, torna in Rsa e contagia 29 persone

  • Coronavirus, l’infettivologo Bassetti: «Primo tempo sta per finire, prepariamoci al secondo»

  • Bimba rimane chiusa in auto. Genitori: «È nuova, non sappiamo aprirla»

  • Trovato senza vita Andrea Calabrese, era scomparso da una settimana

Torna su
GenovaToday è in caricamento