Sulla nave con 20 quintali di rifiuti illegali, denunciati in sette

Il gruppo, composto da cittadini marocchini, era diretto a Tangeri: a intercettarlo, con i furgoni carichi di materiale, i carabinieri del Noe insieme con i funzionari dell'Agenzia delle Dogane

Aumentano i controlli nel porto di Genova da parte dei carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Genova.

Nell’ambito dell’azione di contrasto ai traffici illeciti transfrontalieri di rifiuti, i militari e i funzionari dell’Agenzia delle Dogane sono riusciti a intercettare e denunciare 7 cittadini marocchini che stavano per imbarcarsi su navi dirette a Tangeri a bordo di veicoli pieni di rifiuti e sprovvisti di documentazione o autorizzazione.

Nei vani carico di furgoni e camioncini il gruppo aveva caricato circa 20 quintali di  per un peso indicativo di parti meccaniche di autovetture, materiale ferroso in genere e apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE). I mezzi ed i rifiuti sono stati sequestrati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientra a casa tardi e litiga con la moglie, si scopre che era a spacciare

  • Temperature in picchiata, in Liguria arriva la prima neve

  • Sos freddo al parco canile Dogsville: come aiutare

  • Peggioramento in arrivo: l'allerta meteo diventa arancione

  • Razzismo contro bimbo disabile sul bus: «Me lo potete togliere?»

  • Boato nella notte, paura a Campomorone

Torna su
GenovaToday è in caricamento