Maxi sequestro di cocaina purissima nel porto di Pra'

Guardia di finanza e Ufficio delle Dogane hanno trovato in un container 22 chilogrammi di cocaina. La droga, una volta immessa sul mercato, avrebbe fruttato oltre sei milioni di euro

La Guardia di Finanza di Genova, insieme ai funzionari dell'Ufficio delle Dogane di Genova 2, hanno intercettato, presso il porto di Genova Pra', un carico di 22 chilogrammi di cocaina purissima, nascosti all'interno di un contenitore proveniente dal Sudamerica.

I finanzieri e i funzionari doganali, insospettiti dalla documentazione commerciale e dalla località di provenienza del carico, hanno sottoposto a perquisizione il contenitore. All'interno dello stesso sono state rinvenute due buste di plastica immediatamente al di sopra della merce ivi stivata verosimilmente pronte per essere agevolmente asportate da membri del sodalizio criminale. Infatti, all'interno delle buste sono stati rinvenuti i panetti di cocaina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La sostanza stupefacente, sottoposta a sequestro, qualora finita sul mercato avrebbe fruttato all'organizzazione criminale introiti superiori ai sei milioni di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Basilico in esubero per chiusura ristoranti, le aziende agricole organizzano la consegna a domicilio

  • Coronavirus: la curva rallenta, ma i contagiati sono oltre 2.000 e i morti 254

  • Coronavirus, i numeri tornano a crescere in Liguria: 2.226 i positivi, 26 nuovi decessi

  • Genova, tutte le attività commerciali che sono aperte e che fanno consegna a domicilio

  • Coronavirus, 51 morti in un giorno. I casi positivi sono 2.329

  • Coronavirus, l'intuizione al Villa Scassi: apparecchiature da sub per testare l'efficacia dei ventilatori

Torna su
GenovaToday è in caricamento