Porto, la richiesta dei lavoratori: «Stop alle attività in allerta rossa»

«Irresponsabile», per le sigle sindacali, la decisione di non prendere provvedimenti a tutela di chi lavora nello scalo genovese in caso di allerta rossa: «Vi riterremo responsabili in caso di infortuni», dicono all'Autorità Portuale e ai terminalisti

Anche in porto si sospendano le attività in caso di allerta rossa: è la richiesta dei lavoratori dello scalo genovese, che dopo i problemi causati dal forte vento domenica e l'entrata in vigore, all'alba di lunedì, del massimo avvisto per piogge diffuse e temporali, chiedono che anche lo scalo genovese si fermi per evitare di mettere a rischio l'incolumità degli operatori.

«Solo per pura fortuna non ci sono stati lavoratori coinvolti - fanno sapere Filt Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti in una nota, riferendosi a quanto accaduto domenica nel bacino di Sampierdarena - Considerato il peggioramento delle previsioni meteo emesse da Arpal che hanno fatto decretare da Regione Liguria l’allerta rossa chiediamo, come già più volte segnalato, all'Autorità di Sistema Portuale del mar Ligure occidentale di fermare le attività del porto di Genova per tutta la durata della allerta rossa»

Per i sindacati, la decisione di non prendere decisioni in base alle previsioni meteo è «irresponsabile da parte datoriale e soprattutto da parte istituzionale», perché mette «potenzialmente a rischio la sicurezza dei lavoratori sia durante l’attività lavorativa vera e propria sia durante gli spostamenti da casa al lavoro e viceversa».

«Da tempo chiediamo come organizzazioni sindacali agli enti preposti, anche attraverso il comitato igiene e sicurezza del porto di Genova, di affrontare il problema delle condizioni meteo avverse, in particolare in presenza di allerta rossa, a cui trovare soluzione nel più breve tempo possibile», proseguono le sigle sindacali che chiedono un incontor urgente finalizzato all'apertura di un tavolo di lavoro con i rappresentanti di tutti gli enti interessati e le parti sociali.

«Nel frattempo chiediamo di attivarvi e di prendere una decisione per la tutela di chi opera in porto per la giornata di oggi - concludono i sindacati nella lettera rivolta all'Autorità di Sistema Portuale e ai terminalisti - In caaso diverso le scriventi vi riterranno responsabili di eventuali infortuni ai lavoratori».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alberto Angela racconta Genova: ecco quando andrà in onda la puntata delle "Meraviglie"

  • Bar, ristorante e giardino d'inverno: tutto pronto per l'inaugurazione della nuova Scalinata Borghese

  • Il meglio del weekend a Genova: Hogwarts Express, focaccette di Crevari, teatri e tanto altro

  • Tragico schianto in via Siffredi, muore 27enne

  • Cassano torna in campo: nuova esperienza in Aics con tripletta all'esordio

  • 10 film girati a Genova, tra "cult" e pellicole meno conosciute

Torna su
GenovaToday è in caricamento