Allarme bocconi con chiodi, continuano le segnalazioni

Dopo il caso in via Emilia a San Gottardo bocconi pericolosi sono stati avvistati a Pegli e Marassi

Foto dal gruppo: "Emergenza bocconi Genova"

Dopo essere stato operato il 4 marzo sta meglio Leo, il cane che qualche settimana fa aveva rischiato di morire dopo aver ingerito, in via Emilia a San Gottardo, una polpetta che al suo interno aveva pezzi di plastica dura che gli avevano lacerato le pareti di stomaco e intestino. L'animale, ancora debilitato, risulta essere, fortunatamente, fuori pericolo.

Continuano, però, a Genova le segnalazioni di bocconi pericolosi per gli amici a quattro zampe. Dopo spugne fritte e avvelenate nelle ultime settimane sono state segnalate in diverse zone della città bocconi contenenti ami, chiodi o pezzi di ferro e plastica. Gli ultimi avvistamenti, segnalati sui gruppi Facebook “Segnalazioni bocconi avvelenati Genova e provincia” ed Emergenza bocconi Genova" riguardano alcune polpette contenenti ami da pesca in via Antica Romana di Pegli e alcuni bocconi con dei chiodi in via dei Giardini a Marassi. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ponte, si prepara la ricostruzione. La perizia: «Cavi corrosi»

  • Cronaca

    Grossi quantitativi di droga e armi, arrestato allenatore di calcio

  • Cronaca

    «Cè una bomba di gas letale», scatta l'allarme bomba in tribunale

  • Incidenti stradali

    Investita da uno scooter a Oregina, 15enne in ospedale

I più letti della settimana

  • Si cappotta in auto, grave una donna

  • Ventuno euro per fare da San Martino a Quarto in taxi, indaga la polizia

  • Panico in centro, minaccia di gettarsi da ponte Monumentale

  • Grossi quantitativi di droga e armi, arrestato allenatore di calcio

  • Ruba, scappa e torna indietro per farsi ridare il cellulare: arrestata

  • Rapina in un negozio di via Sestri, arrestati due giovani

Torna su
GenovaToday è in caricamento