Vende abusivamente frutta e verdura: sequestrati 11 quintali di merce

Intervento della Municipale in via Polonio: il contenuto delle cassette è stato devoluto alla parrocchia San Giuseppe di Nervi, affiliata alla fondazione Auxilium

Ancora un sequestro di frutta e verdura da parte della Municipale, che lo scorso 7 agosto ha multato un venditore abusivo posteggiato con il proprio furgone in via Polonio, a Bolzaneto.

La pattuglia del reparto Vivibilità della Locale ha chiesto al venditore documenti e autorizzazioni, scoprendo che ne era copmpletamente sprovvisto. Nonostante le proteste, che hanno rischiato di sconfinare nella violenza, gli agenti hanno quindi applicato le disposizioni della legge regionale sul commercio, che prevede una sanzione da 5000 euro e il sequestro di tutte le attrezzature e della merce in vendita.

Il contenuto delle cassette, oltre undici quintali di frutta e verdura, è stata devoluto alla parrocchia San Giuseppe di Nervi, affiliata alla fondazione Auxilium: la donazione verrà impiegata nella mensa della parrocchia, frequentata da molte persone in stato di indigenza.

Potrebbe interessarti

  • Mangiare sul mare: secondo Forbes in Liguria due ristoranti tra i più belli d'Italia

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

  • Fabrizio De André: «Da dove viene la nostalgia che tutti noi abbiamo di Genova?»

  • Cos'hanno in comune il Matitone e il grattacielo più alto del mondo?

I più letti della settimana

  • Lanciano monetine al concerto di Salmo, il rapper: «Ci stiamo divertendo, chi è che ha pagato il biglietto per disturbare?»

  • Schianto in moto in Francia, muore centauro genovese

  • Mangiare sul mare: secondo Forbes in Liguria due ristoranti tra i più belli d'Italia

  • Sequestrati i Bagni Liggia: il titolare promette battaglia

  • Sabato l'addio al giovane 'fighter' morto in A7

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

Torna su
GenovaToday è in caricamento