Vende abusivamente frutta e verdura: sequestrati 11 quintali di merce

Intervento della Municipale in via Polonio: il contenuto delle cassette è stato devoluto alla parrocchia San Giuseppe di Nervi, affiliata alla fondazione Auxilium

Ancora un sequestro di frutta e verdura da parte della Municipale, che lo scorso 7 agosto ha multato un venditore abusivo posteggiato con il proprio furgone in via Polonio, a Bolzaneto.

La pattuglia del reparto Vivibilità della Locale ha chiesto al venditore documenti e autorizzazioni, scoprendo che ne era copmpletamente sprovvisto. Nonostante le proteste, che hanno rischiato di sconfinare nella violenza, gli agenti hanno quindi applicato le disposizioni della legge regionale sul commercio, che prevede una sanzione da 5000 euro e il sequestro di tutte le attrezzature e della merce in vendita.

Il contenuto delle cassette, oltre undici quintali di frutta e verdura, è stata devoluto alla parrocchia San Giuseppe di Nervi, affiliata alla fondazione Auxilium: la donazione verrà impiegata nella mensa della parrocchia, frequentata da molte persone in stato di indigenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorbillo apre a Genova: «Pizza gratis per tutti»

  • Scopre la morte della madre e si uccide gettandosi dal Monoblocco

  • Ucciso il cinghiale "educato" che attraversava sulle strisce guidato dal vigile

  • Dal cibo all'allontanamento forzato: ecco perché non si possono aiutare le orche in porto

  • Orche in porto, interviene il Ministero: «Probabilmente sono malate»

  • Alimenti scaduti nel frigo del supermercato, multa da diecimila euro

Torna su
GenovaToday è in caricamento