Furto in appartamento in pieno giorno, ladro incastrato dal vicino "detective"

L'uomo, 40 anni, ha suonato i campanelli del palazzo per capire chi fosse in casa, ma un residente non ha aperto e lo ha osservato mentre cercava di scassinare la porta di un vicino

Si è introdotto in un palazzo e ha iniziato a suonare i vari campanelli, cercando di stabilire chi fosse in casa per scegliere gli appartamenti in cui entrare in azione, ma non ha fatto i conti con la prontezza di spirito di un residente, che ha deciso di non aprire e di osservarlo armeggiare davanti alla porta di una donna. E così, un topo d’appartamento è stato colto sul fatto dalla polizia, subito chiamata dallo zelante vicino.

Tutto è successo in uno stabile di via Polonio, a Bolzaneto, nel pomeriggio di mercoledì: il ladro, un 40enne di origini marocchine, ha suonato a svariate porte prima di decidere di entrare in uno degli appartamenti ritenuti vuoti. Le scampanellate hanno però messo in allarme un residente dello stabile, che guardando dallo spioncino ha visto l’uomo estrarre alcuni attrezzi e usarli su una serratura. A quel punto ha subito chiamato la polizia, e nel giro di poco tempo sul posto sono arrivate le volanti.

I poliziotti hanno intercettato subito il ladro uscire trafelato dal palazzo: addosso aveva due cacciaviti, 2.000 euro in contanti, orologi e due calzini usati come guanti per non lasciare tracce. Nel frattempo è rientrata a casa anche la padrona dell’appartamento razziato, che ha subito riconosciuto i suoi oggetti: l’uomo (su cui pendevano diversi precedenti per furto) è stato processato per direttissima venerdì mattina.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito da un'auto mentre cammina in Sopraelevata: morto sul colpo

  • I cognomi più diffusi a Genova e il loro significato

  • Tragedia a Rapallo, 32enne trovato morto per strada

  • Acquario, morta la cucciola di lamantino

  • Meteo, perturbazione in arrivo sulla Liguria

  • Sorpassa una volante dei carabinieri e li insulta

Torna su
GenovaToday è in caricamento