Pensa che la compagna lo stia tradendo e dà in escandescenza

Serata movimentata ieri, mercoledì 3 ottobre 2012, in un palazzo di San Fruttuoso. Ha seguito la sua convivente, l'ha vista salire in un'abitazione in compagnia di un loro conoscente e accecato dalla gelosia ha iniziato a minacciare di morte il rivale

Genova - Serata movimentata ieri, mercoledì 3 ottobre 2012, in un palazzo di San Fruttuoso. Ha seguito la sua convivente, l'ha vista salire in un’abitazione in compagnia di un loro conoscente e accecato dalla gelosia ha raggiunto la porta dell’appartamento e iniziato a inveire e a minacciare di morte il rivale, prendendo a calci l’uscio.

La coppia all’interno, sembra ospitata da un’amica comune, non ha aperto. Nel frattempo una vicina di casa impaurita ha chiamato il 113. Gli agenti di una volante hanno trovato l’uomo lì nei pressi, in preda ai tormenti d’amore, convinto che la sua donna lo stesse tradendo.

I poliziotti hanno calmato l’esagitato, un pregiudicato genovese di 44 anni, accompagnandolo in questura, dove è stato deferito all’autorità giudiziaria per le minacce fatte al presunto spasimante della convivente, che, sentita in merito all’accaduto, ha negato ogni addebito.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sampierdarena, dà in escandescenze per la strada e ferisce 3 poliziotti

  • Allerta meteo rossa tra domenica sera e lunedì: scuole chiuse, le previsioni del tempo

  • Allerta rossa, Limet: «È come se la Liguria fosse sommersa di benzina. Finchè qualcuno non spara il colpo»

  • Meteo: fine settimana di maltempo, allerta su tutta la Liguria

  • Maltempo, breve tregua prima della nuova "ondata": ecco cosa aspettarsi

  • Quarto, furgone esce di strada e finisce sugli scogli

Torna su
GenovaToday è in caricamento