Influenza, il piano della Regione: più personale e posti letto e ambulatori sul territorio

Il protocollo è stato elaborato nel tentativo di prevenire sovraffollamento nei pronto soccorso, sopratutto durante le feste. In Valpolcevera attivo l'ambulatorio della Croce Rosa, alla Fiumara apre quello dentistico d'emergenza

La Regione si prepara all’ondata di influenza che, come ogni anno, colpirà anche la Liguria con l’arrivo del freddo, e anche per Genova è pronto un piano finalizzato a evitare il sovraffollamento negli ospedali e a gestire i pronto soccorso, in particolare durante le feste natalizie.

Il piano, elaborato dal Dipartimento Interaziendale regionale dell’Emergenza Urgenza (Diar), prevede l’apertura nei Pronto soccorso di ambulatori dedicati per i codici a bassa complessità e di unità di crisi con posti letto aggiuntivi, il potenziamento dei turni di medici e infermieri oltre che della continuità assistenziale, la riduzione e l’eventuale blocco dei ricoveri in elezione. 

Particolare attenzione è stata dedicata alla Vapolcevera a causa dei disagi legati al crollo del ponte Morandi: nella sede della Croce Rosa di Rivarolo, Asl3 ha attivato un ambulatorio di continuità assistenziale, operativo il sabato e la domenica dalle 8 alle 20 e il lunedì mattina dalle 8 alle 14. Il progetto si è concretizzato anche grazie alla donazione di Emanuele Filiberto di Savoia, che a settembre è arrivato a Genova proprio per consegnare l'assegno con cui è stato realizzato il poliambulatorio.

«Abbiamo messo in atto una serie di iniziative nei pronto soccorso - ha spiegato l’assessore regionale alla Sanità, Sonia Viale - Abbiamo potenziato il sistema delle dimissioni, aumentato il numero dei posti letto, anche di assistenza breve, e garantito i turni del personale, oltre a fare un lavoro importante sul fronte dell’accoglienza dei pazienti. Siamo certi, supportati dalle prime informazioni che arrivano dalle Asl e dal territorio, che riusciremo a superare il traguardo che ci eravamo prefissati di aumentare di almeno il 5% delle percentuali di vaccinati tra gli over 65 e le fasce a rischio».

Alla Fiumara un ambulatorio dentistico per gli "Sos mal di denti”

Tra le iniziative previste per le festività natalizie anche l’apertura di un ambulatorio dentistico nel Palazzo della Salute della Fiumara, che aprirà tutti i giorni prefestivi e festivi (compresi 25, 26 dicembre e 6 gennaio) per le urgenze odontoiatriche.

L’ambulatorio verrà gestito ad accesso diretto e senza impegnativa in collaborazione con l’Ordine dei Medici, con orario 8-12: i dentisti si occuperanno di tutte le urgenze, e i cittadini potranno presentarsi in ambulatorio muniti solo di tessera sanitaria, senza appuntamento né impegnativa.

Potrebbe interessarti

  • Cenare sul mare: 5 ristoranti da provare a Genova e dintorni

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • La "graziosa" con gli occhi grandi color di foglia di De André è esistita davvero

  • Perché a Genova per indicare un debito si dice "puffo"?

I più letti della settimana

  • Schianto mortale a Staglieno, operata la 45enne sopravvissuta

  • Tragico schianto a Dinegro, morto automobilista

  • Cenare sul mare: 5 ristoranti da provare a Genova e dintorni

  • Schianto a Staglieno: morto un uomo, una donna gravissima

  • Incendio all'ultimo piano di un palazzo, abitanti in fuga dalle scale

  • Da Castelletto a Sampierdarena, ciak si gira per Alessandro Preziosi

Torna su
GenovaToday è in caricamento