Colloquio al Sert e dopo il furto, arrestati per evasione

Due giovani sono finiti in carcere dopo aver commesso un furto all'interno di un negozio di corso Perrone a Cornigliano. I due sono stati bloccati dai carabinieri

La polizia ha arrestato un cittadino colombiano di 23 anni e uno ecuadoriano di 28, entrambi sottoposti alla misura degli arresti domiciliari, per il reato di evasione e li ha denunciati per furto aggravato in concorso.

I due, dopo essere usciti nella prima mattina per un colloquio autorizzato al Sert, anziché rientrare immediatamente nelle rispettive abitazioni, hanno approfittato del permesso per commettere un furto ai danni di un negozio di abbigliamento di corso Perrone e per cercare poi di 'piazzare' la merce sul mercato.

Riconosciuti però dai poliziotti del commissariato Cornigliano, sono stati fermati e, sottoposti a controllo, sono stati trovati in possesso della borsa contenente i capi di abbigliamento appena rubati. Nella direttissima di mercoledì 30 gennaio 2019 il giudice ha convalidato l'arresto e disposto per i due la carcerazione a Marassi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Primo weekend di primavera, assalto alle spiagge e folla in città

  • Incidenti stradali

    Travolge una moto durante un sorpasso, caccia allo scooterista pirata

  • Cronaca

    Meningite, pensionata in Rianimazione al San Martino

  • Cronaca

    Fiamme in val d'Aveto, distrutti 8 ettari di boschi

I più letti della settimana

  • Mortale in via Bobbio, un video incastra l'automobilista che ammette: «Sono passato col rosso»

  • Grossi quantitativi di droga e armi, arrestato allenatore di calcio

  • Si cappotta in auto, grave una donna

  • Panico in centro, minaccia di gettarsi da ponte Monumentale

  • Ventuno euro per fare da San Martino a Quarto in taxi, indaga la polizia

  • Nascondeva cocaina in trattoria, arrestato noto ristoratore di Sampierdarena

Torna su
GenovaToday è in caricamento