Colloquio al Sert e dopo il furto, arrestati per evasione

Due giovani sono finiti in carcere dopo aver commesso un furto all'interno di un negozio di corso Perrone a Cornigliano. I due sono stati bloccati dai carabinieri

La polizia ha arrestato un cittadino colombiano di 23 anni e uno ecuadoriano di 28, entrambi sottoposti alla misura degli arresti domiciliari, per il reato di evasione e li ha denunciati per furto aggravato in concorso.

I due, dopo essere usciti nella prima mattina per un colloquio autorizzato al Sert, anziché rientrare immediatamente nelle rispettive abitazioni, hanno approfittato del permesso per commettere un furto ai danni di un negozio di abbigliamento di corso Perrone e per cercare poi di 'piazzare' la merce sul mercato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Riconosciuti però dai poliziotti del commissariato Cornigliano, sono stati fermati e, sottoposti a controllo, sono stati trovati in possesso della borsa contenente i capi di abbigliamento appena rubati. Nella direttissima di mercoledì 30 gennaio 2019 il giudice ha convalidato l'arresto e disposto per i due la carcerazione a Marassi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in via Siffredi, muore ventenne

  • Schianto in via Siffredi: addio a Simone, seconda giovanissima vittima in due giorni

  • La 'movida' violenta di Priaruggia, residente aggredito da ragazzini ubriachi

  • Incidente a Nervi, identificata la vittima; guidatore positivo ai test tossicologici

  • Giovani turisti lombardi devastano Moneglia

  • Cerca di strangolare la fidanzata e devasta un locale: arrestato

Torna su
GenovaToday è in caricamento