Via Perlasca, al via i lavori per la riapertura integrale

Iniziate le operazioni finalizzate a riaprire la strada. Nella serata di martedì nel tratto già aperto è stato istituito il doppio senso di marcia: giovedì l'inaugurazione

Dovrebbe essere riaperta entro la fine della settimana via Perlasca, la strada che corre sotto quanto resta del ponte Morandi, in piena zona rossa, considerata fondalmentale per riportare alla normalità la viabilità cittadina.

Nella serata di martedì, infatti, nel tratto tra via Polonio e via Campi - quello già riaperto - è stato istituito il doppio senso di marcia con una corsia per ogni direzione, ed è stata disegnata una segnaletica provvisoria. Tutte operazioni propedeutiche alla riapertura della strada, che il sindaco-commissario Marco Bucci ha promesso per giovedì, massimo venerdì. 

Anche su via Fillak e sulla sua riapertura Bucci si è detto ottimista: con l'avvio dei lavori per la demolizione verranno costruite 6 torri di acciaio finalizzate a mettere in sicurezza i tronconi superstiti, "puntelli" che sostituiranno i sensori e consentiranno di iniziare le operazioni di bonifica delle case che verranno demolite. Con le torri e con il ponte in sicurezza, ha detto il primo cittadino in consiglio comunale, via Fillak potrà essere riaperta prima dell'inizio della demolizione vera e propria.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • "Maniman", una parola genovese utilizzatissima: ma cosa vuol dire?

  • Cenare sul mare: 5 ristoranti da provare a Genova e dintorni

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • La "graziosa" con gli occhi grandi color di foglia di De André è esistita davvero

I più letti della settimana

  • Schianto mortale a Staglieno, operata la 45enne sopravvissuta

  • Tragico schianto a Dinegro, morto automobilista

  • Schianto a Genova Est, muore motociclista 25enne

  • Cenare sul mare: 5 ristoranti da provare a Genova e dintorni

  • Schianto a Staglieno: morto un uomo, una donna gravissima

  • Da Castelletto a Sampierdarena, ciak si gira per Alessandro Preziosi

Torna su
GenovaToday è in caricamento