Cantiere Morandi, "valzer" viabilità: chiude via Perlasca, riaprono via Fillak e corso Perrone

Riaperture previste per mercoledì mattina, mentre già a partire da martedì sera è istituito lo stop al traffico sulla strada che corre sul lato est del Polcevera

Ancora modifiche al traffico per consentire l’avanzamento delle operazioni di demolizione del ponte Morandi, in particolare per quanto riguarda il cantiere est, dove stanno per iniziare le operazioni di taglio della trave tampone che unisce le pile 10 e 11: dalle 22 di martedì 14 maggio chiude al traffico via Perlasca, mentre a partire dalle 6 di mercoledì dovrebbero riaprire via Fillak e corso Perrone.

La viabilità verrà dunque modificata nei seguenti modi:

Via Perlasca: divieto di circolazione veicolare e pedonale nel tratto compreso tra il sottopasso (compreso) di ponte Romero e via Campi; nel tratto compreso tra via Polonio e via Campi: doppio senso di circolazione veicolare; divieto di transito ai veicoli, o complessi di veicoli, aventi lunghezza superiore a 7,50 metri, divieto di transito ai veicoli aventi larghezza superiore a 2,00 metri, divieto di transito ai veicoli aventi altezza superiore a 2,40 metri, ad eccezione dei veicoli afferenti alle proprietà laterali carrabili e ai veicoli afferenti al cantiere per la ricostruzione del viadotto Polcevera; divieto di sosta e di fermata veicolare, con la sanzione accessoria della rimozione coatta dei veicoli inadempienti; nel tratto compreso tra via Pieragostini e ponte Romero: doppio senso di circolazione veicolare; divieto di sosta e di fermata veicolare, con la sanzione accessoria della rimozione coatta dei veicoli inadempienti; per i veicoli che percorrono il tratto in quota compreso tra il sottopasso veicolare e ponte Romero, all’intersezione con il medesimo ponte è istituito l’obbligo di svoltare verso sinistra, ad eccezione dei residenti, dei veicoli afferenti alle attività economico-produttive di via Argine Polcevera e di quelli afferenti al cantiere per la ricostruzione del viadotto Polcevera; l’intersezione tra via Campi e via Perlasca è regolata a rotatoria con senso antiorario.

Via Argine Polcevera: nel tratto compreso tra il civico 19 rosso e ponte Romero sono stabilite le seguenti prescrizioni: ripristino del doppio senso di circolazione veicolare regolamentato a senso unico alternato disciplinato a vista con diritto di precedenza per i veicoli in direzione mare; divieto di transito ad eccezione dei residenti, dei veicoli e dei pedoni afferenti alle attività economico-produttive e di quelli afferenti al cantiere per la ricostruzione del viadotto Polcevera; obbligo di dare la precedenza e svoltare verso destra all’intersezione con ponte Romero; limite massimo di velocità di 10 km/h e divieto di fermata veicolare.

Ponte Romero: senso unico di circolazione veicolare con direzione levante-ponente.

Via Renata Bianchi nel tratto compreso tra Via Perini e Via Tea Benedetti, direzione levante: la corsia di destra è riservata alla generalità dell’utenza con obbligo di svolta verso destra in via Tea Benedetti mentre la corsia di sinistra è riservata esclusivamente ai mezzi di trasporto pubblico locale con obbligo di svoltare verso sinistra all’intersezione con via 30 Giugno 1960.

Chiusura via Perlasca, come cambiano le linee bus

Per quanto riguarda invece il trasporto pubblico, in seguito alla chiusura di via Perlasca, le linee 63, 63/ e 663 modificheranno così il percorso: 

- Direzione Pontedecimo: i bus, giunti al termine di via Bianchi, proseguiranno per via 30 Giugno 1960, via San Donà di Piave, via Polonio dove riprenderanno regolare percorso.

- Direzione Sampierdarena: i bus, giunti in via Ferri, proseguiranno per via Ponte Polcevera, via 30 Giugno 1960, via Perini, rotatoria corso Perrone, via Perini dove riprenderanno regolare percorso.

Sono state inoltre istituite, in direzione Pontedecimo, tre nuove fermate bus:

- via 30 giugno 1960, di fronte all’ingresso dello stabilimento Ansaldo;

- via 30 giugno 1960, all’altezza della passerella pedonale del Ponte di Rivarolo;

- via San Donà di Piave in corrispondenza della rotatoria.

- Restano ovviamente operative, in direzione Sampierdarena, le due fermate già presenti in via 30 Giugno 1960

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Mangiare sul mare: secondo Forbes in Liguria due ristoranti tra i più belli d'Italia

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

  • Fabrizio De André: «Da dove viene la nostalgia che tutti noi abbiamo di Genova?»

  • Cos'hanno in comune il Matitone e il grattacielo più alto del mondo?

I più letti della settimana

  • Lanciano monetine al concerto di Salmo, il rapper: «Ci stiamo divertendo, chi è che ha pagato il biglietto per disturbare?»

  • Schianto in moto in Francia, muore centauro genovese

  • Mangiare sul mare: secondo Forbes in Liguria due ristoranti tra i più belli d'Italia

  • Sequestrati i Bagni Liggia: il titolare promette battaglia

  • Sabato l'addio al giovane 'fighter' morto in A7

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

Torna su
GenovaToday è in caricamento