Droga e soldi a ragazzini in cambio di sesso: arrestato 70enne

L'uomo, residente a Sampierdarena, avvicinava minori tra i 15 e i 17 anni convincendoli ad andare a casa sua e chiedendo loro favori sessuali in cambio di regali. A far scattare le indagini, il tentativo di suicidio di una delle sue vittime

Avvicinava i ragazzini offrendo loro denaro, regali costosi e droga, li invitava a casa sua e chiedeva loro in cambio favori sessuali. Sino a quando una delle sue vittime, disperata, ha provato a togliersi la vita e ha spinto la madre a indagare più a fondo, coinvolgendo anche la polizia. Che alla fine l’ha arrestato.

A finire in manette con l’accusa di prostituzione minorile e cessione di droga a minori è stato un 70enne genovese, residente a Sampierdarena, che per mesi ha circuito giovanissimi riuscendo a convincerli a sottoporsi ad atti sessuali. Come “ricompensa” c’erano contanti, smartphone e altri regali costosi, e anche droga.

Come detto, a mettere la polizia sulle tracce del pensionato, lo scorso giugno, è stata la madre di una delle sue vittime, preoccupata nel vedere il figlio sempre più chiuso in se stesso e depresso. Quando il ragazzino, dopo diversi tentativi di fuga da casa, ha provato a togliersi la vita, la donna è riuscita a farsi raccontare ciò che stava accadendo e si è subito rivolta alla polizia.

Gli agenti della Squadra Mobile hanno avviato immediatamente le indagini, riuscendo a risalire, anche grazie al contributo del ragazzo, ad altre vittime, tutte tra i 15 e i 17 anni. Che hanno confermato tutto: i regali, i soldi, la droga, il ricatto sessuale. Abusi consumati tutti tra le mura di casa del pensionato, che agiva sempre con estrema discrezione assicurandosi il silenzio dei giovanissimi proprio con soldi e regali. Gli agenti sono riusciti a incastrarlo anche grazie a una lunga sorveglianza e alle intercettazioni ambientali, prove che hanno convinto il pm Emilio Gatti a emettere un’ordinanza di custodia cautelare, consegnata nei giorni scorsi.

Il 70enne è stato dunque arrestato e costretto ai domiciliari: nel corso di uno dei primi interrogatori davanti al pm non ha tentato di negare quanto accaduto, ammettendo di avere sistematicamente comprato favori sessuali dai minorenni che aveva preso di mira.

Potrebbe interessarti

  • La curiosità: la moglie di Oscar Wilde è sepolta a Genova

  • Cenare sulla spiaggia: 4 ristoranti a Genova e dintorni per mangiare a due passi dalle onde

  • Il compositore Richard Wagner: "Non ho mai visto nulla come Genova"

  • La leggenda dei sabba delle streghe tra Mignanego e Savignone

I più letti della settimana

  • Tragedia a Busalla, donna incinta trovata morta in casa

  • Superenalotto, in Liguria un'altra vincita

  • Assalto al pulmino della gita per riprendersi il figlio

  • Cenare sulla spiaggia: 4 ristoranti a Genova e dintorni per mangiare a due passi dalle onde

  • Il compositore Richard Wagner: "Non ho mai visto nulla come Genova"

  • Pensionata scomparsa da Sampierdarena, ritrovata dopo 24 ore di ricerche

Torna su
GenovaToday è in caricamento