Sul bus ubriaco e senza biglietto, si accende una sigaretta e poi scappa dal controllore

L'uomo, 27 anni, è salito sull'autobus e all'altezza del lungomare di Pegli è stato intercettato dal personale Amt. È scappato, ma è stato bloccato dai carabinieri

È salito su un autobus ubriaco e senza biglietto, si è tranquillamente acceso una sigaretta a bordo e poi ha provato a scappare quando è intervenuto il controllore. 

È successo nel pomeriggio di venerdì sul lungomare di Pegli, nei guai un cittadino marocchino di 27 anni che, sorpreso dal controllore senza biglietto e con una sigaretta accesa in mano, si è rifiutato di dare documenti o indicazioni sulla sua identità e ha tentato di scappare scendendo dal bus.

Sul posto nel frattempo sono però arrivati i carabinieri, che sono riusciti a fermarlo. Arrestato, è stato sottoposto al giudizio per direttissima sabato mattina.

Potrebbe interessarti

  • Cos'hanno in comune il Matitone e il grattacielo più alto del mondo?

  • Cannelli di zolfo: un antico rimedio naturale "made in Liguria" contro il torcicollo

  • I genovesi sono davvero tirchi? Tre barzellette per scherzare su questa "leggenda metropolitana"

  • Dialetto curioso: cos'è la "ca do diao"? E la "ca da pèsta"?

I più letti della settimana

  • Tragedia a Sampierdarena, 19enne muore cadendo nella tromba delle scale

  • Cade dalla finestra e precipita su nonna e nipote: tragedia a Castelletto

  • Schianto in A7: muore 19enne, gravissimi due amici

  • In Lungomare Canepa apre "Belin", il bar "autogrill" tutto genovese

  • Tragedia sul Monte Bianco: muore vigile del fuoco genovese, gravissimo collega

  • Spaccia in centro storico, Cassazione annulla arresto: «Vicoli hanno aiutato la polizia»

Torna su
GenovaToday è in caricamento